Vite precedenti: 5 segni che la tua anima si è reincarnata più volte

Vite precedenti: 5 segni che la tua anima si è reincarnata più volte

Anche se ognuno di noi ha la sensazione di vivere per la prima volta su questo pianeta, tutti ospitiamo invece ricordi ed emozioni tratte dalle vite precedenti. Il concetto di reincarnazione, infatti, esiste da oltre 3000 anni, ma la sua teoria continua ad essere attuale e ad attrarre l’interesse di molte persone.

In sostanza, la teoria prevede che l’anima di ogni essere vivente, al momento della sua morte, tende ad uscire dal corpo fisico in cui è rinchiusa per reincarnarsi in quello di un altro.

I 5 SINTOMI DELLA REINCARNAZIONE

Ecco, qui di seguito, i principali sintomi della reincarnazione:

1.SOGNI O INCUBI RICORRENTI: Sia i sogni che gli incubi, nella stragrande maggioranza dei casi, hanno un significato ben preciso. Molto spesso non vengono elaborati dalla nostra mente per   puro caso, ma come conseguenza di informazioni presenti nel nostro inconscio.

2. DEJA VU: Questa è probabilmente la forma che meglio descrive il concetto di reincarnazione. Quando ti capita di trovarti davanti a situazioni, persone o ambienti familiari, molto probabilmente ciò che stai sperimentando è il ricordo di un’anima appartenente a vite precedenti.

3. FOBIE: Molte volte capita di avere delle paure sin da bambini senza un apparente motivo. Tuttavia, il motivo potrebbe invece esistere eccome. La paura dell’altezza, ad esempio, potrebbe voler dire che in una vita passata siete precipitati da un dirupo o da un’altura, la paura dell’acqua che stavate annegando o che siete stati attaccati da un animale marino pericoloso e così via.

4. DOTI INNATE: Esistono bambini che possiedono un talento naturale per qualcosa, senza nemmeno essersi mai allenati. Anche questo potrebbe essere un sintomo della reincarnazione

5. ANIME GEMELLE: Sicuramente ti sarà capitato di avvertire una particolare connessione con determinate persone. Ecco, qualora ti fosse capitato, questo è un inequivocabile sintomo della vostra conoscenza in una vita passata.

valorizzare i difetti

LA NATURA ETERNA DELL’ANIMA

In sostanza, l’elemento transitorio destinato a vivere e a morire è il corpo fisico, mentre l’anima di qualsiasi individuo ha natura immortale. Ciò vuol dire che, se una persona a voi cara verrà a mancare, il suo corpo non sarà più presente, ma la sua anima continuerà a vivere all’interno del corpo di qualcun altro.

La vera essenza delle persone, in sostanza, non morirà mai, a differenza di quanto accade per il fisico.

CONOSCERE LE PROPRIE VITE PRECEDENTI PER MIGLIORARE QUELLA ATTUALE

La conoscenza delle proprie vite passate può aiutare a comprendere meglio il perché di molti nostri atteggiamenti, emozioni o inclinazioni. Molte volte, infatti, non riusciamo a spiegare il perché della nostra malinconia, né riusciamo a dare una valida spiegazione dei nostri svariati conflitti interni.

Tuttavia, la tecnica dell’ipnosi (o in alternativa il parere di un terapeuta specializzato nella tecnica della regressione) potrebbe aiutarti a scoprire ciò che si nasconde segretamente al tuo interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth