Un antico rito di origine gitana che in questo periodo può tornarti molto utile:

Un antico rito di origine gitana che in questo periodo può tornarti molto utile:

Oggi vogliamo parlarti di un antico rito di origine gitana che, mai come in questo periodo, può infonderti gioia e farti attrarre positività.

Questo rituale prevede l’utilizzo della pianta del rosmarino.

LA MAGIA ANTICA DEL ROSMARINO

In moltissime tradizioni erboristiche questa pianta è associata alla gioia e al coraggio. Buttando un occhio al passato, è doveroso sottolineare la reputazione di cui godeva il rosmarino:


– ai tempi della civiltà egizia, il rosmarino era simbolo di immortalità e veniva impiegato nei processi di mummificazione;

– ai tempi del Medioevo, invece, si credeva che il rosmarino fosse in grado di allontanare gli spiriti maligni e proteggere le persone dalle maledizioni;

– un’antica leggenda, inoltre, mette in risalto l’importanza che ha avuto il rosmarino non appena Dio cacciò Adamo ed Eva dal Paradiso.

Costui, infatti, diede loro un rametto di questa pianta cosicché potessero trarne il coraggio e la salute necessari per fronteggiare la nuova vita che gli attendeva;

– i guaritori e gli alchimisti, spesso e volentieri, utilizzavano gli infusi di rosmarino e ginepro per allontanare le energie negative ed erano fermamente convinti di come bastasse tenere i fiori di questa pianta all’altezza del cuore per rasserenarlo e infondergli una momentanea dose di felicità;

– in passato, il rosmarino era l’elemento centrale dei rituali di purificazione.

I rametti di questa pianta (ritenuta per l’appunto una grande responsabile della serenità all’interno degli spazi chiusi) – sembrerebbe scacciasse le paure, la depressione e le malattie – sprigionavano tutto il loro potere purificatore e antisettico una volta gettati nei turiboli.

IL RITO DI ORIGINE GITANA DI CUI HAI BISOGNO IN QUESTO MOMENTO

Fai una corona di rosmarino e mettila sulla porta d’ingresso per tenere fuori da casa tua l’invidia, la miseria, i parassiti e la tristezza (l’effetto sarà moltiplicato se farai un nodo utilizzando il nastro di raso rosso).

Ma non solo: appendi la corona di rosmarino a tutte le porte di casa tua per godere di più energia, salute e abbondanza.

Ponila anche sotto il letto per scacciare gli incubi e guarire i problemi di memoria.

E ogni volta che esegui questo rito di origine gitana, prima di posizionare le corone ti consiglio di recitare questo semplice mantra:

“Che le buone notizie giungano alla mia porta, che i venti propizi entrino dalla mia finestra,

che i fiori bellissimi fioriscano nel mio giardino e che la Dea porti dentro di me la felicità”.

error: Contenuto protetto da copyrigth