Test dell’amore: Scegli un petalo e ti scalderò il cuore con queste profonde parole:

Test dell’amore: Scegli un petalo e ti scalderò il cuore con queste profonde parole:

In base al petalo che deciderai di scegliere, ti dedicherò un profondo e saggio messaggio.

Ora che hai deciso qual è il tuo petalo prescelto, ti lascio alla lettura di queste parole.


petalo

SE HAI OPTATO PER IL NUMERO 1:

Quando trovi la persona giusta, non riesci a fare a meno di manifestare il tuo sentimento e di farla sentire amata. Quando guardi la persona che ami, provi un profondo senso di dolcezza e protezione.

Sei disposto a tutto pur di vederla felice e il suo sorriso è ciò che ti dà la forza e la motivazione per affrontare questo mondo ogni singolo giorno.

Tutte le tue barriere interiori si sciolgono dinnanzi ad essa, ed ogni volta che la guardi il tuo cuore inizia a battere più intensamente, pur non accorgendotene.

Sei una persona romantica e, pertanto, vivi con la passione nel cuore, mettendo quest’ultimo al primo posto anche a discapito della logica e della razionalità. Stai affrontando la vita con lo spirito giusto, perciò continua così e tieni duro.

SE HAI SCELTO IL PETALO NUMERO 2:

L’amore vero prevede l’accettazione delle diversità e la gioiosa condivisione di tutti i punti comuni.

È l’emozione più intensa e veritiera che un essere umano potrà mai esperire, pertanto anche la sua “semplice” proclamazione verbale deve avvenire con parsimonia ed essere accompagnata da un forte senso di responsabilità e sincerità.

È in questo modo che si alimenta la fiamma dell’amore e le si consente di continuare ad ardere, a prescindere dallo scorrere del tempo.

Ogni qualvolta si dichiari il proprio amore, dunque, qualora questo fosse veritiero, non si può non avvertire una repentina vibrazione che attraversa quella stanza dove cuore e anima convergono armonicamente.

Difatti, un “Ti amo”, se pronunciato continuamente, assume i connotati tipici di tutte quelle affermazioni prive di profondità, quali “ho fame” oppure “ho sonno”.

Continua ad amare con tutto il tuo cuore, ma ricordati di pesare sempre le parole con cui esprimi il tuo amore e di non inflazionare mai il sentimento.

SE HAI SCELTO IL NUMERO 3:

Anche tu, sin dalla nascita, hai un filo invisibile legato attorno al mignolo della mano sinistra. Questo può allungarsi, aggrovigliarsi, ma di certo non può spezzarsi.

Non importa il tempo, il luogo o la circostanza, non importa quale percorso sceglierai nella tua vita… le correnti dell’Universo, prima o poi, ti condurranno dalla tua anima gemella. Non si tratta di coincidenza, ma di destino. Perciò, se ancora non sei riuscito ad incontrare la tua persona… non disperarti.

Presto arriverà anche il tuo momento. Non dimenticarti però di una cosa: affinché tutto possa accadere nel migliore dei modi, è necessario che ti liberi dai pregiudizi e dai preconcetti che ti porti dentro.

Credi nell’esistenza del filo del destino e lasciati trasportare dalle correnti dell’Universo. Non essergli irriconoscente e non opporti al corso degli eventi, perché presto ti sarà dato ciò che meriti e cerchi da sempre.

SE HAI SCELTO IL PETALO NUMERO 4:

Un oceano non può essere posseduto, in quanto troppo vasto per poter essere sottoposto ad un controllo. La stessa cosa accade per l’amore, con la differenza che quest’ultimo, oltre a non poter essere posseduto, non può nemmeno possedere.

Giustificare anche solamente uno di questi due punti, significa semplicemente non conoscere l’amore. Nessuna relazione chiusa, tipicamente costernata da costrizioni e impedimenti, può essere definita reale e sana.

Quando si ama, infatti, lo si fa incondizionatamente, senza imporre il proprio volere e lasciando la libertà di spazio e di decisione all’altro. Se questo non accade, vuol dire che si pensa di avere la proprietà di quella persona, come se fosse un oggetto per cui è necessario rivendicarne il possesso.

Ricordati che un fiore, se lo si ama davvero, non va strappato, ma annaffiato ogni singolo giorno.

SE HAI SCELTO IL PETALO NUMERO 5:

L’incontro con la “tua persona” non può proprio essere nascosto, nemmeno se ti sforzi. Quando capita, un’incontenibile positività ti travolge e ti trasforma nella tua versione più loquace, invogliandoti così a parlarne con amici e familiari.

La sola immagine dei suoi occhi e il solo ricordo del suo timbro di voce ti induce a sorridere, senza nemmeno che tu riesca a controllare l’azione dei tuoi muscoli facciali. Con l’arrivo di questa persona, tutto acquisisce colore, oltre che un senso.

Iniziano così ad innescarsi con grande frequenza fenomeni strani, come ad esempio la scossa quando vi sfiorate alcune parti del corpo o i blackout improvvisi. Questo accade perché, in prossimità l’uno dell’altro, l’energia inizia a fluire in maniera talmente intensa che risulta impossibile non accorgersene.

Sono sicuro che anche tu proverai sulla tua stessa pelle queste sensazioni.

SE HAI SCELTO IL PETALO NUMERO 6:

Una delusione amorosa può trafiggere l’anima ancor più in profondità rispetto a quanto fa un lutto.

Quest’ultimo, seppur estremamente straziante, non comporta mai la rivalutazione dell’immagine che si ha della persona persa, mentre una delusione sentimentale sì.

E, come se non bastasse, il fallimento di una relazione può essere facilmente accostato al fallimento personale. Tuttavia, esistono degli “escamotage” grazie ai quali è possibile ridurre la sensazione di fallimento e, con essa, il dolore che la fine di una relazione comporta.

Perciò, se stai attraversando un periodo sentimentalmente complicato o ti toccherà passarlo in futuro, ecco cosa ti consiglio:

– Condividi il tuo dolore con le persone fidate ed evadi dalla dolorosa bolla della solitudine.

– Metti in atto un cambiamento, che può consistere nell’iscrizione in palestra oppure ad un corso di recitazione, in un viaggio all’estero in solitaria oppure in compagnia di qualche amico. Insomma, l’importante è rimettersi in gioco e fare in modo di respirare aria nuova. Così facendo, ti disintossicherai passo dopo passo dal veleno che contamina la tua mente e la tua anima.

– Scrivi un diario. Ti sembrerà strano, ma mettere nero su bianco i tuoi pensieri e le tue emozioni può aiutarti a lenire il dolore interiore.

Quando scrivi liberamente, senza preoccuparti di come lo stai facendo e di quanti errori stai commettendo, butti fuori tutto quello che hai dentro e rendi concrete delle cose che, fino a quel momento, fluttuavano astrattamente dentro di te.

Oltre a farti sfogare, la stesura di un diario può anche aiutarti a razionalizzare e a capire determinati aspetti di te e della relazione passata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth