So di cos’hai bisogno. Dimmi cosa vedi d’impatto e leggi il saggio suggerimento:

So di cos’hai bisogno. Dimmi cosa vedi d’impatto e leggi il saggio suggerimento:

Un saggio suggerimento è pronto a varcare le mura della tua mente.

Dimmi cos’hai notato con il colpo d’occhio e ti farò sapere di cos’hai bisogno urgentemente:


SE DI PRIMO ACCHITO HAI NOTATO UN CERVELLO:

Hai bisogno di entrare maggiormente in contatto con la tua vera essenza, e questo lo potrai fare ricavandoti attimi di sana solitudine.

Spesso le persone vivono e interpretano male questo termine, senza capire fino in fondo quanto sia importante il ruolo che ricopre nel corso del nostro viaggio terreno.

Quando sei solo non stai perdendo attimi di vita, ma li stai creando, in quanto è proprio in un contesto di solitudine che avviene la disintossicazione.

L’isolamento consapevole favorisce l’elaborazione di pensieri che altrimenti non sarebbero mai sorti e agevola l’introspezione.

Ricordati che, sin dall’antichità, gli attimi di solitudine hanno fatto scaturire le migliori intuizioni. Questa non può essere una mera coincidenza. Ricava i tuoi spazi, silenzia il mondo esterno e inizia ad osservare con maggior attenzione e consapevolezza quello che vive silente dentro di te.

SE D’IMPATTO HAI NOTATO UNA CHIAVE, ECCO IL SAGGIO SUGGERIMENTO A CUI DOVRESTI PRESTARE ASCOLTO:

Hai senz’altro bisogno di rispolverare la sacra arte della lettura, che rappresenta un espediente di potenza immane.

Il contatto con un libro, infatti, ancor più rispetto a quello interpersonale, forgia una mentalità stabile, sicura e, cosa più importante, consapevole.

Oltre a ciò, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, libro dopo libro, senza nemmeno rendertene conto ti avvicinerai armonicamente alla tua essenza intrinseca.

La lettura è quell’azione che comincia con l’osservazione di ciò che è scritto su un foglio di carta e che finisce con la visione di ciò che è inciso sulla tua anima.

Ricordati che le semplici pagine di un libro possono ampliare notevolmente i tuoi orizzonti, facendoti smettere di vedere sempre e solo confini.

SE D’IMPATTO HAI NOTATO UNA SERRATURA, ECCO IL SAGGIO SUGGERIMENTO A CUI DOVRESTI PRESTARE ASCOLTO:

Devi accettare l’idea che non puoi fisicamente controllare ogni cosa, poiché la vita è assolutamente imprevedibile.

Sbaglio o continui a sperare che le cose, un giorno, comincino a girare nel modo a te congeniale?

Tuttavia, finché continuerai a ragionare in quest’ottica non riuscirai mai a trovare la pace interiore.

Per favore, ascolta il mio consiglio: invece che disperdere le tue energie in pensieri nocivi e fuorvianti, prova a concentrarti maggiormente sulle tue reazioni.

La prossima volta che accadrà un imprevisto a te non congeniale (e credimi che accadrà), al posto che farne una tragedia e perdere la lucidità prova a concentrarti sulla causa generatrice del problema.

Se è possibile sistemare la situazione non preoccuparti, perché allora esiste una soluzione.

Se non è possibile risolvere il problema, anche in questo caso non preoccuparti: perché non potevi comunque fare assolutamente niente per evitare la sua comparsa.

error: Contenuto protetto da copyrigth