Se vuoi proteggerti dal male, ecco 4 micidiali purificatori di energia negativa

Se vuoi proteggerti dal male, ecco 4 micidiali purificatori di energia negativa

Le vibrazioni tossiche contaminano la vita di tutti noi e, pertanto, occorre proteggersi con appositi purificatori di energia negativa.

I sintomi più comuni che testimoniano la presenza di cariche energetiche nocive nell’atmosfera sono sensazioni piuttosto frequenti, quali stress, ansia, rabbia e malumore. Queste emozioni nemiche del benessere psico-fisico, purtroppo, sono provate all’ordine del giorno da ogni persona, e pare davvero difficile porvi rimedio.

cristallo guarigione

Tuttavia, esistono dei potenti aiuti esterni in grado di purificare, oltre che l’ambiente circostante, anche il tuo stato emotivo interiore.

Stiamo parlando dei purificatori di energia negativa e, qui di seguito, potrai trovarne 4 tipi.

     1.ASTROFILLITE

Questo minerale è molto potente dal punto di vista energetico-spirituale.  È fondamentalmente un grande catalizzatore di energia, ma può essere anche un ottimo rimedio per contrastare l’inconsapevolezza e i dolori mestruali.

Infatti, se dal punto di vista mentale stimola la riflessione ed aiuta a trovare una soluzione alle proprie esigenze, dal punto di vista fisico è un ottimo alleato per il popolo femminile. In fase premestruale, in fase di gravidanza, oppure in corrispondenza della menopausa può tornare davvero utile tenerlo vicino a sé.

  1. TORMALINA NERA

Questa pietra funge da scudo contro le onde elettromagnetiche dei dispositivi elettrici, ma la sua funzione principale è quella di purificatore della mente. La tormalina, infatti, permette di controllare meglio le paure, contrastando gli attacchi di panico ed allontanando gli stati d’ansia.

Il miglior modo per usufruire dei suoi poteri è quello di indossare un ciondolo di questa pietra, tuttavia è possibile godere dei suoi benefici anche tenendola semplicemente nella propria abitazione.

  1. HALITE

È una potentissima pietra purificatrice. È molto utile per placare gli improvvisi sbalzi d’umore e per anestetizzare i traumi emozionali di cui si soffre. La sua funzione purificatrice, insomma, non riguarda tanto l’ambiente circostante, ma piuttosto l’interiorità del singolo individuo.

Questa pietra, però, non si limita a rimuovere il problema. L’Halite, infatti, agisce in maniera differente rispetto a molte altre pietre apparentemente analoghe.

Nella fattispecie, anziché eliminare le tossine e le negatività presenti all’interno del nostro corpo, le converte direttamente in energia positiva.

  1. TRA I VARI PURIFICATORI DI ENERGIA NEGATIVA, NON SCORDARTI IL SALE GROSSO

Chiunque di noi possiede a casa del sale grosso. Questo, però, non è indispensabile solamente sotto il profilo alimentare. Infatti, il sale grosso rappresenta un potente purificatore di ambienti, grazie soprattutto alla sua impensabile capacità di neutralizzare i campi elettromagnetici negativi.

Basterà mischiarlo con un po’ di acqua del rubinetto e le vibrazioni negative avranno il tempo contato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth