Se vuoi guarire le tue ferite, scegli un’immagine buddista e ti daremo un profondo consiglio

Se vuoi guarire le tue ferite, scegli un’immagine buddista e ti daremo un profondo consiglio

Bisognerebbe semplicemente accettare l’idea che per guarire le tue ferite, lungo il proprio percorso, vi saranno sempre ostacoli di ogni tipo. Perché la vita è un moto continuo in cui tutto, da un giorno con l’altro, potrebbe stravolgersi.

Per questo motivo, vi proponiamo questo test. Cercheremo di darvi un consiglio profondo per guarire le tue ferite.

guarire le tue ferite

Se vuoi guarire le tue ferite, scegli un’immagine e ti daremo un profondo consiglio.

1. Non si guarisce dimenticando ma accettando

Molto spesso siamo convinti che, per guarire le ferite, l’unica soluzione sia quella di dimenticarne la causa. Tuttavia, quando qualcosa ci ferisce profondamente, il ricordo di quel dolore non potrà mai essere cancellato.

Esso lascerà una cicatrice indelebile sotto la nostra pelle, mettendoci alle strette dinnanzi ad un bivio: accettare o rimuginare. Solamente scegliendo la prima opzione si riuscirà definitivamente a superare il problema, guarendo da quella sanguinosa ferita che tanto ci ha fatto soffrire.

Invece, qualora rimanessimo ancorati al nostro passato, non riusciremo mai a superare il dolore scaturito da esso. Rimarremo fermi, senza muovere un solo passo in avanti e portandoci costantemente appresso il malessere che tanto ci attanaglia, influenzando quindi negativamente le nostre giornate.

2. L’importanza del fattore tempo per guarire le tue ferite

Per poter guarire le ferite e poterci liberare dei pesanti fardelli, il fattore tempo ricopre un ruolo essenziale. Esso non sanerà mai del tutto le nostre ferite, bensì le cicatrizzerà, permettendoci di ragionare sull’accaduto utilizzando la testa anziché lo stomaco.

Il tempo è la risorsa più importante di cui disponiamo e, proprio per questo motivo, bisognerebbe sfruttare al meglio ogni singolo istante di vita concessoci. Bisognerebbe apprendere l’insegnamento celato dietro a tutte le lezioni impartiteci dal passato, accettandolo anziché provare a dimenticarlo.

Ricordati che, per quanto doloroso possa essere stato, rimarrà per sempre il tuo più caro maestro. Ciò che sei oggi, lo devi solamente a lui.

guarire le tue ferite

3. Accetta il corso degli eventi

Se la persona che amavi ha deciso di uscire senza preavviso dalla tua vita… non rincorrerla. Lasciala andare e accetta la sua scelta: evidentemente non era la persona che immaginavi fosse. Abbi fiducia, perché l’Universo ha in serbo per te straordinari momenti.

Se han deciso senza preavviso di licenziarti dal posto di lavoro che reputavi perfetto, non perdere ulteriore tempo a chiederti il perché di tale scelta. Probabilmente non era il posto perfetto per te. Accetta questa dolorosa decisione, perché non puoi fare altrimenti e indietro non si può tornare.

Sappi solo che, molte volte, il bicchiere che vedevi mezzo vuoto si rivelerà poi essere mezzo pieno.

Se una persona cara ha tradito la tua fiducia pugnalandoti alle spalle, allora non sforzarti di chiudere gli occhi per non vedere. Accetta la situazione e affrontala di petto. Solamente dopo aver metabolizzato il tutto potrai capire se concedergli una seconda possibilità o meno.

Se il destino ti presenta una drammatica notizia, sappi che prima o poi dovrai affrontarla. È fondamentale affrontare una situazione e non scappare, perché fuggendo non si farà altro che accantonarla, con il grosso rischio che riemerga e ci travolga.

missione della tua vita

Per guarire da una ferita, insomma, non ci resta che imparare a convivere con il dolore. D’altronde, la sofferenza di oggi non è altro che il punto di partenza verso la felicità del domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth