Scommetto che anche tu detesti alzarti al mattino presto. Ecco 3 trucchi che ti aiuteranno

Scommetto che anche tu detesti alzarti al mattino presto. Ecco 3 trucchi che ti aiuteranno

Scommetto che anche tu detesti alzarti al mattino presto. Chi non preferirebbe alzarsi seguendo le regole del proprio corpo, piuttosto che seguire quelle della propria azienda o del proprio posto di lavoro.

Questo gesto abituale è senza dubbio faticoso in un primo momento, e come potrebbe non esserlo con i rigidi ritmi di lavoro e i numerosi doveri a cui bisogna adempiere ogni singolo giorno?

alzarti al mattino

È difficile alzarsi dal letto con la sensazione di essere freschi e riposati.

Questo perché, per riuscire a smaltire pienamente la stanchezza accumulata, è necessario molto più tempo di quello che invece abbiamo a disposizione. Tuttavia, esistono dei validi trucchetti per aggirare questo ostacolo e rendere più piacevole il fatidico rituale mattutino.

Qui di seguito, eccone 3:

     1.ABITUATI AD ANDARE A LETTO UN PO’ PRIMA

Devi sapere che le tue abitudini dettano la qualità della tua vita. Se sei solito bere un caffè a tarda serata, utilizzare lo smart phone o guardare la televisione fino a quando non ti calano le palpebre, ecco che non stai certamente seguendo abitudini a te favorevoli.

Per dormire bene è necessario favorire la produzione di melatonina e se nell’arco temporale che porta alla notte provi a contrastarla, non solo non dormirai bene, ma c’è anche un forte rischio che non dormirai proprio. E cosa credi che accadrà al mattino?

Pensi che non farai fatica ad alzarti presto dal letto?

  1. POSIZIONA LA SVEGLIA IL PIÙ LONTANO POSSIBILE DAL LETTO

Non posizionare mai la sveglia vicino al letto, perché la pigrizia del mattino potrebbe portarti a compiere un grave errore. Allungando il braccio potresti disattivarla e, con l’intento di restare sotto le coperte anche solamente per altri 5 minuti, potresti riaddormentarti e fare tardi.

Posizionandola lontana dal letto, invece, sarai costretto a compiere quell’azione tanto fastidiosa quanto fondamentale, ovvero alzarti. Il semplice fastidio di sentire la perpetua ripetizione di quel suono ti obbligherà ad alzarti il più velocemente possibile, per tutelare il tuo umore ed evitare di innervosirti di primo mattino.

Una volta in piedi, però, avrai superato lo scoglio più grande, e da lì sarà tutto in discesa.

  1. EVITA DI RAZIONALIZZARE E RIUSCIRAI AD ALZARTI AL MATTINO SENZA FATICA

Devi sapere che il tuo emisfero razionale si sveglia dopo quello creativo, ma non ci mette molto di più. Perciò, il consiglio è di alzarti quanto più velocemente possibile e dirigerti subito verso il bagno.

Se permetterai al tuo emisfero razionale di svegliarsi, la tua mente inizierà a darti brutti consigli, come ad esempio quello di restare sotto le coperte per altri 5 minuti. A questo punto, la fatica raddoppierà inevitabilmente.

Ricordati che tutte le persone di successo hanno instaurato questa abitudine nelle loro vite. Inoltre, devi sapere che, secondo una ricerca condotta da Kristen Knutson, chi si sveglia presto ha una percentuale di rischio molto inferiore di ammalarsi rispetto a coloro che si svegliano tardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth