Scegli un’immagine e scopri di cosa devi liberarti al più presto:

Scegli un’immagine e scopri di cosa devi liberarti al più presto:

Anche tu, come tutti gli altri, devi liberarti al più presto di determinate negatività.

Perciò scegli un’immagine e leggi il messaggio.


SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 1:

“Devi liberarti al più presto della rabbia, poiché sta contaminando la parte più bella e radiosa della tua anima”.

Le persone che ti hanno ferito e fatto stare male non meritano questo tuo risentimento.

La rabbia è la punizione che dai a te stesso per l’errore di qualcun altro. Sostituiscila con il perdono.

Saper perdonare non vuol dire essere deboli e arrendersi alla persona che si ha di fronte. Al contrario, il perdono è una forma di intelligenza emotiva davvero acuta e produttiva.

Perdona la persona che ti ha fatto male per liberare te stesso dalla negatività. Non farlo per loro, fallo per te stesso. Renditi libero e migliora la qualità della tua vita.

SE HAI SCELTO IL PANORAMA NUMERO 2, ECCO DI COSA DEVI LIBERARTI AL PIÙ PRESTO:

“Del pessimismo che accompagna gran parte dei tuoi pensieri”.

Ogni giorno elabori migliaia di pensieri e, in tutto ciò, la cosa preoccupante è che quasi tutti sono negativi e minano al tuo benessere psico-fisico.

Dentro la testa hai una vera e propria mina vagante, una scimmia impazzita che si dimena in continuazione dando origine al fenomeno dell’overthinking (il pensar troppo).

Occorre dunque spogliare la tua mente di tutto ciò che la tormenta. Come fare? Per esempio meditando.

Tantissimi studi hanno dimostrato gli effetti positivi che quest’attività comporta sul cervello umano.

La meditazione, se praticata con consapevolezza, permette al soggetto in questione di comprendere meglio la dimensione spazio-tempo nella quale si ritrova a vivere.

Oltre a ciò, infonde in esso moltissima serenità e armonia, in quanto “lo costringe” a fermarsi e a rallentare i ritmi frenetici della sua routine.

Se sei alle prime armi e non hai mai praticato prima d’ora quest’arte tipicamente orientale, ti do due dritte:

1. Cerca un posto tranquillo e silenzioso e mettiti seduto in una posizione che ritieni comoda (meglio se mantieni la schiena dritta, in modo tale da favorire il corretto flusso del respiro).

2. Chiudi gli occhi e osserva il tuo respiro. Cosa vuol dire questo? Innanzitutto significa che devi monitorare ogni inspirazione ed espirazione che i tuoi polmoni producono, focalizzando la tua attenzione sull’aria che entra ed esce.

Dopo aver fatto ciò per diversi minuti, cerca di non aggrapparti ai numerosi pensieri che nel frattempo sopraggiungeranno.

Qualsiasi cosa la tua mente decida di elaborare non devi reprimerla, ma osservarla consapevolmente. Lasciala scorrere e passa a quella successiva.

Ricavati, almeno per iniziare, circa dieci minuti al giorno per praticare questo tuo rituale personale.

Vedrai che, poco alla volta, riprenderai il controllo della tua mente e della tua vita.

SE HAI SCELTO IL PANORAMA NUMERO 3, ECCO DI COSA DEVI LIBERARTI AL PIÙ PRESTO:

“Della paura del giudizio altrui”.

Soffri molto il pensiero della gente, nonostante tu cerchi quotidianamente di sopperire a questo tuo punto debole.

Il desiderio di essere accettati dalla comunità è tipico dell’essere umano, e questo tu lo puoi confermare, tuttavia è necessario ritrovare maggior consapevolezza.

Che tu ascolti ciò che ti sussurra il cuore oppure ciò che ti dice la gente non farà alcuna differenza, poiché verrai sempre e comunque giudicato.

La gente troverà sempre un appiglio per lamentarsi ed esprimere il proprio dissenso, perciò sii consapevole dell’impossibilità di accontentare tutti.

Non preoccuparti troppo della tua reputazione, perché ciò che la gente pensa di te non è affar tuo.

Preoccupati solamente di accontentare te stesso e vedrai che ti libererai di un macigno enorme.

error: Contenuto protetto da copyrigth