Scegli una parola zen tra queste. Ti dirò chi sei e di cos’hai bisogno:

Scegli una parola zen tra queste. Ti dirò chi sei e di cos’hai bisogno:

Ciascuna parola zen che vedi raffigurata cela un significato profondo.

Scegline una e ti spiegherò cosa vuol dire:


SE HAI SCELTO “CHANOYU”:

Il Cha no yu (茶の湯, “acqua calda per il tè”), è un rituale sociale e spirituale praticato in Giappone e conosciuto in Occidente come “cerimonia del tè”.

Se hai scelto questa parola zen, significa che hai bisogno di rallentare il ritmo delle tue giornate, gustarti le piccole cose e apprezzare maggiormente la semplicità.

Hai bisogno di maggior presenza mentale, di immergerti nel momento presente e lasciare fuori dalla stanza della tua anima le paranoie e le preoccupazioni.

SE LA PAROLA ZEN CHE HAI SCELTO È “BODAI SHIN”:

In sanscrito si dice “bodhicittà” e significa “mente del Buddha”, “mente risvegliata”.

Se hai scelto questa parola, significa che hai bisogno di guardare con occhi nuovi il mondo che abiti da ormai diversi anni.

Necessiti di guardarlo con gli occhi del cuore, avvolto nella compassione e nell’amore verso il prossimo. In questo modo coglierai nuove sfaccettature ed emozioni che ti erano sempre sfuggite.

SE LA PAROLA ZEN CHE HAI SCELTO È “KENSHO”:

Letteralmente, significa “vedere la profondità della propria natura”. Se il “caso” ti ha portato a scegliere questa parola, significa che hai bisogno di dedicarti maggiormente alla pratica dell’introspezione.

Conosci meglio alcune persone che te stesso e questo è un chiaro indizio di una necessità viscerale che ancora non hai preso in seria considerazione: approfondire la relazione con la tua parte nascosta e profonda.

Quando leggerai ciò che è inciso sulla tua anima e sul tuo cuore, molti dei tuoi problemi attuali e dei tuoi malesseri verranno spazzati via come foglie secche in una giornata di vento.

SE HAI SCELTO “KIN HIN”:

Letteralmente, significa “camminare consapevolmente”. La pratica del camminare consapevole è un modo profondo e piacevole per approfondire la propria connessione con il corpo e la terra.

Se hai scelto questa parola, significa che hai bisogno di correggere il modo in cui cammini. Normalmente, muovi i tuoi passi per il solo scopo di spostarti da un posto all’altro.

Ma ciò che devi fare è “meditare” mentre ti sposti, combinare il movimento delle gambe e dei piedi al processo di respirazione: durante l’inspirazione fai 3 passi, durante l’espirazione fanne 5.

In questo modo, procedendo con la camminata meditativa, armonizzerai mente, corpo e spirito e dileguerai molti dei tuoi problemi.

Serve camminare con “consapevolezza”, in quanto ogni passo equivale a toccare la Madre Terra. Sfiorala con rispetto e amore e verrai nutrito con la medicina curativa della consapevolezza.

SE LA PAROLA ZEN CHE HAI SCELTO È “ZENJI”:

Letteralmente, significa “maestro zen”. Se il destino ti ha condotto a scegliere questa parola, significa che hai bisogno di credere maggiormente in te stesso.

Il più grande maestro, infatti, è già dentro di te; semplicemente ti occorre risvegliarlo e rendergli onore con la disciplina della conoscenza: leggi, medita, cibati in modo sano e consapevole e vedrai che il tuo lato spirituale prenderà il sopravvento.

In questo modo, sarai condotto dinnanzi a meraviglie inattese e vivrai letteralmente una nuova vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth