Scegli una medusa e leggi il messaggio. Stai per conoscere un nuovo mondo energetico:

Scegli una medusa e leggi il messaggio. Stai per conoscere un nuovo mondo energetico:

La medusa è un animale acquatico presente sia in mare aperto che in prossimità delle zone costiere.

Essa ha la particolarità di non esercitare alcun controllo sui suoi spostamenti e si fa guidare solo ed esclusivamente dalle correnti marine.


SIGNIFICATO E SIMBOLOGIA

La medusa è il simbolo del fluire della vita.

In quanto animale che si addentra nel profondo degli abissi, ci ricorda quanto è importante esplorare la parte più profonda del proprio essere.

La sua attitudine a seguire il flusso delle correnti marine è un invito a smetterla di porre resistenza ai cambiamenti.

Questo misterioso animale, in sostanza, ci fa capire quanto sia importante lasciarsi andare al fluire della vita.

È associato all’elemento acqua e rimanda alla purificazione interiore, un processo indispensabile per qualsiasi essere umano intenzionato a evolvere nel suo cammino.

IL TEST DELLA MEDUSA

In virtù della sua simbologia e dell’accostamento metaforico che ne consegue, vogliamo utilizzare questa creatura marina come punto di riferimento del nostro test. Scegline una e leggi quanto segue.

SE HAI SCELTO LA NUMERO 1:

Sei eccessivamente ancorato al bisogno di certezze.

Voglio però ricordarti una cosa: la vita non rispetterà mai la tua agenda personale, anzi si divertirà a scombussolarti i piani e a farti saltare i programmi da te fatti con tanta fatica e accortezza.

Questa tua costante ricerca della sicurezza ti impedisce di fluire armonicamente con la vita e di comprendere la grande bellezza del suo eterno flusso.

Se continuerai a rifiutare i cambiamenti e l’imprevedibilità dell’esistenza, automaticamente tingerai la stragrande maggioranza dei tuoi giorni con gli sbiaditi colori dell’amarezza e della sofferenza.

Credimi, non ne vale la pena di perseverare con questa tipologia di approccio. Stai tenendo duro da troppo tempo e la vita non è una gara a chi resiste di più.

Sei nato per un fine superiore… sei nato per vivere, non per sopravvivere. L’unica strada sensata che devi percorrere è quella dell’introspezione.

Guardati attentamente dentro e parla con la tua anima: dille di non continuare a resistere, ma di imparare a lasciare andare.

Dopodiché, parla con la tua mente: dille di non rimuginare continuamente gli stessi pensieri ma di osservarli e poi lasciarli andare.

Infine, parla con il tuo cuore: digli di non trattenersi per paura di scottarsi e di seguire sempre la via dell’emozione.

SE HAI SCELTO LA MEDUSA NUMERO 2:

Ti consiglio di prendere spunto dal grande principio taoista chiamato “Wu Wei”.

Questa “regola non scritta” di stampo orientale ti suggerisce di non forzare le circostanze in modo artificiale, così da non rompere l’armonia del flusso universale.

Ti invita, in sostanza, a smettere di “fare”, dove con il termine “fare” si intende lo sforzo volto ad ostacolare la naturale evoluzione del mondo.

L’essenza del Wu Wei è quella di insegnarti a fluire, in modo tale da farti riscontrare un maggior benessere.

A tal proposito, uno dei pilastri cardine di tale principio prevede appunto l’apprendimento della saggia osservazione.

Questo, in poche parole, non significa stare fermi ad attendere che qualcosa piova dal cielo, bensì fa riferimento all’aspettare il momento giusto per agire ed entrare in azione.

Il grande vantaggio che offre questa metodologia ponderata è quello di preservare le energie per tutti quei momenti nei quali l’azione diviene inevitabile e sensata.

SE HAI SCELTO LA MEDUSA NUMERO 3:

Devi sapere che quando nasci vieni gettato senza alcun preavviso dentro l’insidioso fiume della vita.

Chi si oppone al suo flusso è destinato ad esserne travolto e ad annegare nella malinconia.

Ma chi impara a nuotare tra le sue acque e a sfruttare saggiamente la forza della corrente, sarà destinato a raggiungere senza eccessivo sforzo la sponda della serenità.

Metaforicamente parlando, lo scorrere perpetuo delle acque rispecchia lo scorrere inesorabile del tempo. Non sfruttare il flusso dell’acqua equivale, in poche parole, a non beneficiare del tempo che passa.

Il messaggio è questo: ogni giorno che la vita ti regala è un’opportunità fantastica che non devi farti scappare. Ma per poterti concentrare solamente sul presente occorre innanzitutto che lasci andare il passato.

In fin dei conti, non è possibile seguire il flusso dell’acqua se ci si ostina a rimanere aggrappati alla roccia.

Qualsiasi resistenza che porrai è destinata a fomentare l’immobilità, ovvero il processo diametralmente ed energicamente opposto a quello vitale. Ricordatelo bene.

error: Contenuto protetto da copyrigth