Scegli una mano e ti dirò cosa devi fare subito per stare bene:

Scegli una mano e ti dirò cosa devi fare subito per stare bene:

Oggi voglio farti stare bene, pertanto ti propongo questo rapido test.

Scegli un sigillo mudra e ti dirò come risvegliare il tuo potenziale nascosto, cosicché portai finalmente guarire dai traumi interiori che ti porti dietro da ormai molto tempo.


stare bene

SE HAI SCELTO IL MUDRA NUMERO 1

Questo è il Gyan mudra, ovvero il sigillo della saggezza. La cosa più saggia che devi imparare è che non bisogna mai prendere decisioni quando ci si sente tristi.

In simili condizioni emotive, infatti, si è portati a prendere troppo facilmente la decisione di stravolgere tutto quanto, e questa decisione prevede solitamente il buttare al vento quanto costruito sino a quel momento.

La tristezza porta le persone a prendere decisioni azzardate e arrendevoli, in quanto le rende scariche di energia ed entusiasmo.

Il cambiamento è una scelta sacrosanta, ma solamente quando è accompagnato da consapevolezza. Pertanto, se stai pensando di prendere delle decisioni importanti e il tuo umore non è dei migliori, ti consiglio di aspettare.

Fai calmare la tempesta, aspetta che il mare della tua mente si sia calmato e poi sfrutta la trasparenza delle sue acque per trovare una soluzione a te congeniale. Così facendo tornerai a stare bene.

SE HAI SCELTO IL MUDRA NUMERO 2, ECCO COSA DEVI FARE PER TORNARE A STARE BENE:

Questo è l’Agni mudra, ovvero il sigillo della guarigione. Per guarire la tua anima non devi fare altro che focalizzarti solo ed esclusivamente sulle tue azioni, smettendo dunque di dare peso a ciò che gli altri fanno per te.

L’amore, la compassione e la gentilezza non vanno mai barattate. Qualsiasi gesto fatto realmente con il cuore non può avere come fine quello del tornaconto personale. Le azioni pure e genuine avranno un solo e semplice scopo: quello di donare felicità agli altri.

E quest’ambita e desiderata sensazione per cui noi tutti faremmo follie, si nasconde dietro piccole cose.

La felicità è donare un pasto caldo a un senzatetto. È fare una sorpresa a chi ci vuole bene.

È cedere il proprio posto sulla metro a una donna incinta, oppure vestirsi da clown per far dimenticare ai bambini in ospedale la loro malattia. La felicità è donare un po’ di sé stessi per il bene di qualcun altro, per raccogliere un suo sorriso.

Ed ogni volta che faremo felice qualcuno, inconsciamente renderemo felici anche noi stessi. Perché tutte le persone inseguono la felicità, ma solo poche sanno che si trova nella condivisione.

SE HAI SCELTO IL MUDRA NUMERO 3, ECCO COSA DEVI FARE PER TORNARE A STARE BENE:

Questo è il Prithvi mudra, ovvero il sigillo della forza vitale. Per risollevare la tua vitalità, ti consiglio di riscoprire l’intima connessione con la natura.

Il caos e il frastuono che ti circondano, i troppi beni materiali, i ritmi frenetici e la perenne fretta non agevolano certo il tuo benessere mentale.

Devi sapere che la vicinanza con la flora e la fauna ti permetterà di staccare e di immergerti nella serenità. Hai bisogno di più verde nella tua vita, di pitturare con un colore differente il quadro della tua esistenza.

Hai bisogno di vivere più lentamente, di avere il tempo di osservare ciò che ti circonda e di porti nuove domande. Chiediti dove sei, cosa stai facendo e cosa ti ha spinto a farlo.

Chiediti se sei felice e, potendo tornare indietro, se rifaresti ciò che hai fatto sino ad oggi. Se la risposta che ti sei dato non ti convince, beh… capirai perfettamente che qualcosa è andato storto lungo il tragitto.

Riprendi in mano la tua vita e reagisci ad ogni forma di apatia.

error: Contenuto protetto da copyrigth