Scegli una donna balinese e ascolta la sua preziosa riflessione buddhista

Scegli una donna balinese e ascolta la sua preziosa riflessione buddhista

Ciascuna donna balinese che vedi raffigurata può insegnarti qualcosa di molto importante.

Pertanto, se vuoi apprendere una profonda lezione esistenziale e imparare l’arte della saggezza orientale, ti consiglio di scegliere una donna asiatica e di leggere quanto segue:

donna balinese

SE HAI SCELTO LA DONNA RAFFIGURATA NELL’IMMAGINE 1:

Accetta le delusioni e il fatto che le persone continueranno a smentire le tue aspettative. Ricordati che esiste una sola persona in questa vita che ti terrà compagnia fino al tuo ultimo respiro: sei tu.

Questo è il motivo per il quale devi assolutamente imparare ad amarti e non devi mai mettere in secondo piano il tuo benessere psico-fisico. Alcune persone sono meravigliose, altre un po’ meno, ma sicuramente nessuna mai sarà fatta sulla misura dei tuoi desideri e delle tue aspettative.

Accetta questo fatto e continua per la tua strada. Non impuntarti sulle ingiustizie che credi di aver subito, perdona (senza dimenticare) e guarda avanti. Impara a contare solo su te stesso.

SE HAI SCELTO LA DONNA BALINESE RAFFIGURATA NELL’IMMAGINE 2:

Accetta che la sofferenza è parte di questa vita e sappi che non è un problema, bensì una grande fetta della soluzione.

La sofferenza, per quanto tu la possa temere, non potrai mai e poi mai evitarla. È inevitabile, ma è anche il primo mattoncino da usare se si vuole costruire una vita felice.

La felicità, infatti, è un percorso tempestato di problemi e ostacoli, ovvero i principali motori della sofferenza. Quella sensazione paradisiaca di gioia e appagamento, pertanto, dovrai sudartela, e gran parte di quel sudore sarà dovuto proprio ai momenti di sofferenza che dovrai attraversare.

Al termine di quel sentiero fatto di cadute, pianti e dolore, però, si erge una vista davvero spettacolare. La vetta della montagna ti aspetta, e il panorama ti lascerà senza fiato.

SE HAI SCELTO LA DONNA BALINESE RAFFIGURATA NELL’IMMAGINE 3:

Accetta l’idea che la perfezione non esiste. La mente, soprattutto se sprovvista di controllo, tende a distorcere la realtà dei fatti e a farci vedere scenari inesistenti. Un esempio è l’idea di perfezione che continuiamo ad avere nella testa e del quale fatichiamo a sbarazzarci.

Crediamo che la felicità sia sinonimo di perfezione: di fisico perfetto, di viso perfetto, di partner perfetto, di lavoro perfetto, insomma… di vita perfetta.

La realtà, però, è ben diversa. Non esiste questa parola illusoria nel vocabolario della vita. Sfogliando tra le sue pagine non troverai mai un momento nel quale tutto fila liscio.

I problemi c’erano, ci sono tuttora e ci saranno sempre, fino alle fine dei tuoi giorni. La felicità non pioverà dal cielo al termine della tempesta. Per raggiungere tale sensazione, dovrai per forza imparare a ballare sotto la pioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth