Scegli un telefono e rispondi alla chiamata dell’Universo. Stai per ricevere un meraviglioso messaggio di luce:

Scegli un telefono e rispondi alla chiamata dell’Universo. Stai per ricevere un meraviglioso messaggio di luce:

Siamo nell’era degli smartphone, ed è per tale motivo che abbiamo utilizzato il telefono come fulcro di questo test.

Scegline uno e leggi il messaggio che l’Universo ha voluto lasciarti:

telefono

SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 1

Hai mai immaginato se dovessi morire domani? In quel caso, lasceresti in sospeso qualcosa?

Se la risposta è sì, allora ti do un consiglio: inizia ad occuparti oggi stesso di tutto ciò che hai ancora irrisolto. Riappacificati con le persone con cui hai discusso, se veramente le reputi importanti.

Dì alla persona a te cara che la ami davvero, perché domani potrebbe essere troppo tardi. Vivi con consapevolezza la morte, perché nessuno potrà sottrarsi a quel destino. Sii conscio della temporaneità di ogni cosa e di ogni persona.

Tutto ciò che hai, dalla tua salute alla tua ricchezza, sino ad arrivare ai tuoi cari sono doni transitori. L’eternità non ci compete, perciò è assolutamente necessario aprire gli occhi ed apprezzare oggi ciò di cui disponiamo.

Un giorno tutto sparirà, ma se avrai imparato a vivere senza rimpianti non rimarrai sconvolto quando l’inevitabile si presenterà.

SE HAI SCELTO IL TELEFONO NUMERO 2

Sei stato inconsapevolmente indotto a credere che, senza un lavoro prestigioso, un corposo stipendio, una grossa casa, una lussuosa macchina, un bel partner o un certo prestigio sociale la vita non sarebbe stata degna di essere vissuta.

Sei stato caricato di aspettative ed è per questo motivo che oggi ti trovi a rincorrere tutte queste futili cose con l’affanno, nel disperato tentativo di raggiungerle e dare un apparente senso ad un’esistenza altrimenti deprimente.

La verità, però, è che sulle tue spalle porti ogni giorno dei pesanti macigni, che non sei affatto libero di agire secondo la tua volontà, poiché inconsciamente ti è stata inculcata nella testa quella altrui.

La depressione, la mancanza di appagamento personale e la non accettazione di te stesso sono le dirette conseguenze della prigionia a cui sei perennemente sottoposto.

Esiste un solo modo per tornare a galla e riprendere a respirare: lasciare andare i preconcetti. Se ti libererai delle convinzioni che hai appreso per osmosi dalla società in cui hai sempre vissuto e dalle persone che hai sempre frequentato, automaticamente libererai la tua mente di un grande peso.

Svuotando il serbatoio delle convinzioni e adottando la mentalità dell’allievo anziché quella dell’apparente maestro, riuscirai ad aprire nuove porte al tuo interno, ed una ventata d’aria fresca entrerà d’un tratto nella tua vita.

SE HAI SCELTO IL TELEFONO NUMERO 3

Non importano le scelte che farai, non importa quanti passi falsi commetterai, perché ciò che è destinato a te troverà comunque il modo di raggiungerti. Stai tranquillo che anche se non riuscirai a trovare la tua strada, sarà lei stessa a trovare te e a rimetterti sulla sua carreggiata.

Hai lottato con le unghie e con i denti per fare andare tutto secondo i piani, ma poi un’onda improvvisa si è alzata impetuosa e ha travolto tutto quanto.

È per questo che sei finito con l’essere rassegnato, con l’abbandonare ogni speranza e fermarti anziché tenere duro e proseguire.

Ad oggi avverti un forte senso di abbandono e di ingiustizia, poiché sei consapevole di quanto impegno ci hai messo. Eppure, ogni tua fatica è risultata vana, o almeno questo è quello a cui hai creduto sino ad ora.

Perché ricordati: tutto accade per un motivo e ciò che è destinato a te arriverà comunque, ma solo quando i frutti saranno maturi.

Non ti sei mai chiesto se il piano che avevi programmato (e poi scombussolato dalla vita) fosse realmente l’unico giusto da seguire? Non hai mai pensato che l’Universo abbia in serbo per te piani ancor più grandi ed entusiasmanti?

Riponi la tua fiducia in un potere superiore, perché è proprio quello che ci guida ogni singolo giorno senza dirci dove stiamo andando. È normale essere tristi, arrabbiati e spaventati quando ci si sente mancare la terra sotto i piedi.

Tuttavia, questo non vuol dire necessariamente precipitare in un baratro buio e profondo.

Se ti senti mancare un solido appoggio sotto i piedi, potrebbe anch’essere che ti stai innalzando verso una realtà nuova e migliore.

Il destino è davvero imprevedibile, si presenta quando meno ce lo aspettiamo e senza appuntamento, fregandosene della nostra agenda personale.

Non ti arriverà mai un messaggio sul telefono per avvisarti di un’imminente problema o di una potenziale occasione ghiotta. Semplicemente, ti ci ritroverai dentro.

Persone, occasioni, novità e gioie arriveranno tutte al momento giusto, ovvero quando l’energia che governa l’Universo sentirà che siamo pronti a riceverle e ad apprezzarle. Ciò che oggi malediciamo perché ci fa star male, potrebbe rivelarsi un indomani una vera e propria benedizione.

Ricordati che l’Universo non ti fa mai soffrire senza una valida ragione alle spalle. Potresti non apprezzare il quadro attuale della tua vita, potresti odiarne i colori e le sbavature. Ma una volta terminato, sono sicuro che lo amerai e che capirai il senso di ogni singola pennellata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth