Scegli un mandala e ti dirò come sciogliere il tuo nodo karmico:

Scegli un mandala e ti dirò come sciogliere il tuo nodo karmico:

È ora di sciogliere il tuo nodo karmico.

Scegli un mandala e leggi il messaggio.


SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 1

Ecco la prima soluzione capace di sciogliere il nodo: “LA GIUSTA PROSPETTIVA”.

Questa, infatti, è la sola in grado di sanare le modalità con le quali vivi ed elabori un legame.

Quando intuirai che, per sciogliere il nodo, non devi sbarazzarti in fretta e furia della persona ma solamente abbandonare i vecchi schemi comportamentali tipici di quella relazione, vorrà dire che avrai imboccato la direzione giusta.

Quando smetterai di personificarti con il tuo ego e ti fermerai ad osservare ciò che hai dentro, vedrai nitidamente come ti senti, come ti comporti, quali sono le tue credenze e, infine, le tue paure.

SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 2, QUESTO È CIÒ CHE DEVI FARE PER SCIOGLIERE IL TUO NODO KARMICO

Ecco la seconda soluzione capace di sciogliere il nodo: “IL CASSETTO DELLA MEMORIA”.

Quando una determinata persona ritorna periodicamente nella tua vita o noti una somiglianza che accomuna tutte quelle che ti hanno fatto soffrire, significa che stai richiamando la “lezione” a te stesso.

Quindi, tutto ciò che occorre fare è aprire il cassetto della memoria nel quale avevi riposto la lezione passata, rispolverarla e tenerla proprio sotto ai tuoi occhi.

SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 3

Ecco la terza soluzione capace di sciogliere il nodo: “L’ANALISI CONTEMPORANEA DEGLI ERRORI”.

Fare questo significa lasciare andare l’idea che ti sei fatto della relazione e smetterla di guardare indietro.

Pensare e guardare al momento presente aiuta a prendere delle decisioni più sensate e lucide.

SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 4, ECCO COSA DEVI FARE PER SCIOGLIERE IL TUO NODO KARMICO

“PRATICARE SEMPRE E COMUNQUE LA GENTILEZZA”.

Non c’è cosa più difficile che mantenere le buone maniere anche davanti alla maleducazione del genere umano.

Questo il Karma lo sa bene e, in virtù di tale consapevolezza, sarà pronto a premiare ogni tuo gesto di gentilezza compiuto e a sciogliere ogni nodo karmico che ostacola il tuo percorso.

Perciò, non adattarti alla maleducazione dilagante dell’epoca moderna e preserva i tuoi valori. Perché così facendo attrarrai cose belle.

SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 5

“PER SCIOGLIERE IL NODO KARMICO DEVI ELIMINARE L’ISTINTIVO ATTEGGIAMENTO VITTIMISTICO CHE, A VOLTE, TI ASSALE”.

Una delle abitudini peggiori dell’essere umano risponde al nome di vittimismo.

Troppe persone hanno il vizio di lamentarsi per ogni cosa e di sentirsi vittime di un complotto. Questo mood mentale non fa altro che caricare di frustrazione e nervosismo la persona che ne è avvezza, rendendola rassegnata e meno lucida nell’osservare la realtà.

Solitamente chi soffre di questa “patologia” tende a distorcere la realtà, ingigantendo ogni tipo di problematica e, al contempo, ignorando le circostanze favorevoli.

Il tuo animo non ha bisogno di un’ulteriore dose di negatività, ma del tuo supporto e della tua onestà intellettuale.

Cerca di essere più realista e di notare anche tutte le cose belle che circondano la tua vita.

Sii riconoscente e pratica la gratitudine ogni singolo giorno, di modo che l’energia universale possa sciogliere il tuo nodo karmico.

SE HAI SCELTO IL MANDALA NUMERO 6, ECCO COSA DEVI FARE PER SCIOGLIERE IL TUO NODO KARMICO

“DEVI SMETTERLA DI PARLARE MALE ALLE SPALLE DELLE PERSONE CHE NON SOPPORTI”.

Spesso abbiamo il brutto vizio di parlare male alle spalle delle persone, in modo tale che queste non possano sentirci.

Pensiamo di essere al sicuro, di non essere sentiti, ma in realtà il Karma è lì nell’aria e sta prendendo nota di tutto.

Parlando alle spalle starai facendo consapevolmente del male a un’altra persona e, questo male, ti tornerà indietro con gli interessi.

Ma se smetterai di fare ciò, automaticamente inizierai a ripulire il tuo Karma e a sciogliere il nodo che, ad oggi, ti impedisce di proseguire a cuor leggero il cammino.

error: Contenuto protetto da copyrigth