Scegli un angelo della meditazione e ti insegnerò a curare l’anima dal veleno che la contamina

Scegli un angelo della meditazione e ti insegnerò a curare l’anima dal veleno che la contamina

Si dedica troppo tempo alla cura dell’aspetto fisico, quando invece bisognerebbe impiegarne parte per curare l’anima dal veleno che la contamina quotidianamente.

Nell’articolo di oggi ti offriremo due preziosi antidoti.

curare l'anima

Se sarai disposto ad iniettartene una piccola dose giorno dopo giorno, sono convinto che arriverà il momento in cui renderai il tuo spirito libero e leggero come non mai. Tutto ciò che devi fare è scegliere un angelo della meditazione e scoprire cosa fare per curare l’anima dal veleno che la contamina.

SE HAI SCELTO L’ANGELO DELLA MEDITAZIONE NUMERO 1

Devi assolutamente ridurre quanto più possibile le lamentele e iniziare a praticare la gratitudine. Devi sapere che una delle abitudini peggiori dell’essere umano risponde al nome di vittimismo.

Troppe persone hanno il vizio di lamentarsi per ogni cosa e di sentirsi vittime di un complotto.

Questo mood mentale non fa altro che caricare di frustrazione e nervosismo la persona che ne è avvezza, rendendola rassegnata e meno lucida nell’ osservare la realtà.

Solitamente, chi soffre di questa “patologia” tende infatti a distorcere la realtà, ingigantendo ogni tipo di problematica e, al contempo, ignorando le circostanze favorevoli.

L’animo non ha bisogno della tua negatività, ma del tuo supporto e della tua onestà intellettuale. Sii perciò più realista e cerca di notare anche tutte le cose belle che circondano la tua vita.

Ringrazia l’Universo per le sue gentili concessioni e vedrai che ti ripagherà con doni ancor più spettacolari.

SE HAI SCELTO L’ANGELO DELLA MEDITAZIONE NUMERO 2, ECCO COSA DEVI IMPARARE A FARE PER CURARE L’ANIMA

Devi assolutamente rendere la tua mente più duttile e meno chiusa. La prospettiva unilaterale, infatti, è un problema sottovalutato che colpisce la stragrande maggioranza della popolazione.

Tuttavia, questa rappresenta un veleno molto tossico per l’animo umano.

La prospettiva unilaterale (o mentalità chiusa) rende il soggetto incapace di accettare i differenti punti di vista. In tal modo, esso tende a etichettare come “nemico” l’individuo che la pensa diversamente da lui.

La conseguenza di tutto ciò è una perenne sensazione di incomprensione.

Tuttavia, devi sapere che non esiste sempre un’unica risposta esatta. Il tuo punto di vista e la tua visione della vita, nonostante possano essere corretti, potrebbero tuttavia non essere le uniche vie da dover seguire.

Ricordati che ogni persona ha il suo passato, le sue idee e le sue credenze, pertanto ciò che è giusto per te potrebbe rivelarsi estremamente sbagliato per un altro.

Amplia la tua prospettiva e inizia a vedere la realtà nella sua interezza, poiché non è sempre tutto bianco o nero. Inizia a contemplare le sfumature della diversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth