Scegli ciò di cui hai bisogno e conserva dentro di te quanto sto per dirti:

Scegli ciò di cui hai bisogno e conserva dentro di te quanto sto per dirti:

Hai bisogno di introdurre nella tua vita almeno una di queste cose?

Se la risposta è sì, leggi queste profonde parole.


hai bisogno

SE HAI SCELTO L’OTTIMISMO:

“Le persone capaci di vedere sempre e comunque il lato positivo non perderanno mai e poi mai la loro forza vitale. Grazie a questa prerogativa, prima o poi riusciranno a trovare ciò che stanno cercando.

Ricordati quindi che la felicità non è altro che una questione di abitudine. Perciò, abitua la tua mente a vedere sempre e comunque il lato positivo e vedrai che la tua vita cambierà radicalmente.

Tante cose non puoi controllare, ma tra queste non rientrano certo i tuoi pensieri.

Indirizzali verso la positività e vedrai che automaticamente convertirai anche le tue azioni… Di lì a poco, tutto ciò che reputavi impossibile diverrà finalmente una realtà palpabile”.

SE CIÒ DI CUI HAI BISOGNO RISPONDE AL NOME DI “PROTEZIONE”:

“Voglio darti una bella notizia: non sei solo… Le guide spirituali ti proteggono dall’alto. L’errore che fai quotidianamente è di non credere a ciò che non puoi cogliere con i tuoi occhi. Ti affidi ad un solo organo di senso, trascurando tutti gli altri segnali che l’Universo ti invia.

Cogli solamente ciò che risulta evidente ed inequivocabile, mentre non ti avvedi degli innumerevoli flussi energetici che si manifestano ricorrentemente.

Voglio perciò dirti una cosa: ciò che vedi rappresenta solamente una piccola parte del puzzle. Non soffermarti solo sull’apparenza, perché la magia della vita è invisibile agli occhi.

E fra i tanti elementi invisibili a questo organo di senso, rientrano senza alcun dubbio gli spiriti guida. Ognuno di noi ne ha almeno uno, che lo sorveglia e lo protegge durante il suo cammino. Queste guide spirituali possono manifestarsi sotto diversi aspetti, quali punti di luce, sogni, suoni, profumi e sensazioni”.

SE CIÒ DI CUI HAI BISOGNO È IL TEMPO:

Voglio dirti questo:

“Cerca di spezzare le catene del passato e di vivere al massimo il tuo presente. Perché solo così renderai roseo il tuo futuro.

Davvero preferisci stare seduto alla fermata del passato, anziché alzarti e salire su quel treno pronto a condurti nel luogo dei tuoi sogni? Davvero preferisci startene lì scomodo a guardare per terra, piuttosto che sederti comodamente e ammirare dei panorami mozzafiato?

Tieni presente che il momento per fare la differenza è oggi. Ieri è già decorso e ormai è troppo tardi.

Ricorda la lezione che il passato ti ha impartito e sfrutta la tua esperienza per migliorare il presente. Non è mai troppo tardi per iniziare a cambiare la situazione in cui ti trovi.

Sta a te scegliere se rassegnarti alla sopravvivenza, chiudendo un giorno gli occhi con la consapevolezza di non aver lasciato il segno, oppure aprire gli occhi e reagire, iniziando a vivere la vita secondo le tue regole e i tuoi desideri.

Non essere schiavo del passato, ma sii padrone del tuo presente. Ricordati che sei solamente tu lo scrittore di questo strano libro chiamato vita”.

hai bisogno

SE HAI SCELTO LA RINASCITA:

“Se dedicassi maggior attenzione a quanto avviene in natura, potresti apprendere una lezione molto preziosa: lasciar cadere qualcosa non vuol dire necessariamente perdere quella cosa.

Potrebbe infatti aprire le porte ad un nuovo capitolo della tua vita. Questo è esattamente quello che avviene in autunno, quando le foglie cadono per uno scopo ben preciso: quello di preparare una base solida dalla quale nascerà qualcosa di vitale importanza.

Sulla base di questa metafora, dovrebbe balzare immediatamente alla mente un concetto tanto semplice quanto difficilmente intuibile:

Ogni persona dovrebbe comportarsi come un albero in autunno, lasciare andare ciò che ormai è appassito e gettare le basi per una meravigliosa rinascita.

Chiediti cosa ti fa stare male e da quanto tempo ti stai trascinando questo malessere tossico. Dopodiché, chiediti cosa vuoi davvero portare nella tua vita.

A quel punto, liberati di quel macigno che da così tanto tempo ti porti appresso. Fluisci armonicamente con la natura e muoviti all’unisono con i suoi processi naturali. Vedrai che tutto si incastrerà alla perfezione e ti ritroverai nel corpo di un’anima rinata.

Adesso è il momento di seminare. Raccoglierai dei frutti meravigliosi, se avrai la pazienza di farli maturare a dovere”.

SE HAI BISOGNO DI UN ABBRACCIO:

“Il calore che cerchi è destinato a raggiungerti. Esso varcherà le mura che hai volontariamente eretto attorno al tuo cuore e lo scalderà come merita, sciogliendolo da ogni tensione. Ascolta bene questo messaggio:

Anche tu, sin dalla nascita, hai un filo invisibile legato attorno al mignolo della mano sinistra.

Questo può allungarsi, aggrovigliarsi, ma di certo non può spezzarsi. Non importa il tempo, il luogo o la circostanza, non importa quale percorso sceglierai nella tua vita… le correnti dell’Universo, prima o poi, ti condurranno dalla tua anima gemella.

Non si tratta di coincidenza, ma di destino. Perciò, se ancora non sei riuscito ad incontrare la tua persona… non disperarti. Presto arriverà anche il tuo momento.

Non dimenticarti però di una cosa: affinché tutto possa accadere nel migliore dei modi, è necessario che ti liberi dai pregiudizi e dai preconcetti che ti porti dentro. Credi nell’esistenza del filo del destino e lasciati trasportare dalle correnti dell’Universo.

Non essergli irriconoscente e non opporti al corso degli eventi, perché presto ti sarà dato ciò che meriti e cerchi da sempre”.

Hai bisogno di fare tue queste parole e di metterle in pratica nella vita di tutti i giorni. Sono fiducioso. Ce la farai.

error: Contenuto protetto da copyrigth