Rituale di abbondanza con sale e alloro

Rituale di abbondanza con sale e alloro

Prova questo rituale di abbondanza, resterai sorpreso nello scoprire quanta abbondanza c’è e quanta ne arriverà nella tua vita.

A te che stai leggendo, ti auguro che tu possa ricevere tutta l’abbondanza che desideri nella tua vita. Non sentirti disperato, fragile e sfortunato, non lo sei! Intorno a te ci sono cose meravigliose, solo che i tuoi occhi non sono pronti a vederle.

rituale di abbondanza

L’universo ogni giorno ti invia delle opportunità, dei segnali che devi solo imparare a cogliere. Aprire gli occhi alla realtà non farà altro che farti capire che sei già ricco di abbondanza.

Ci tengo a precisare che quando si parla di abbondanza non deve per forza essere di denaro ma possiamo chiedere abbondanza in amore, di gioia o per tutto quello che desideriamo.

Accogli quindi, questo segnale dell’Universo e leggi attentamente il procedimento di questo rituale.

PROCEDIMENTO DEL RITUALE DI ABBONDANZA:

-Prendi un bicchiere di vetro o quello che hai a disposizione

-Riempilo a metà con il sale grosso

-Aggiungi sopra 3 foglie di alloro.

Ora posiziona i bicchieri che hai preparato nelle stanze della casa.

Una volta fatto questo, puoi procedere a recitare una preghiera o un mantra a tuo piacere. Sappi che quello che reciterai trasferirà la tua intenzione, quindi cerca di essere molto chiaro e onesto. Parla con il cuore.
Lascia i bicchieri lì dove li hai posizionati per un mese.

RISULTATO DOPO UN MESE:

Il sale si è consumato: benissimo! Questo è un buon segno, vuol dire che il procedimento ha funzionato e che ha assorbito tutta la negatività.

Il sale si è scurito: qualcosa non ha funzionato! Buttalo sotto l’acqua corrente e ripeti il rituale.

Alla fine del rituale ricorda sempre di ringraziare l’Universo per quello che hai già e per tutte le cose che ci dona ogni giorno. Anche dopo un mese, se il rituale non ha funzionato e dovrai ripeterlo, ringraziare è molto importante.

Che tutti gli esseri viventi possano essere sereni e felici.

error: Contenuto protetto da copyrigth