Ripeti queste affermazioni per guarire ogni chakra e ritrovare l’equilibrio:

Ripeti queste affermazioni per guarire ogni chakra e ritrovare l’equilibrio:

Per ritrovare l’equilibrio dei 7 chakra, esistente già alla nascita del singolo individuo ma tendente a smarrirsi con le esperienze dolorose e complicate della vita, è opportuno agire per aree circoscritte e guarire un vortice energetico alla volta.

E, questo singolare processo curativo, può essere innescato anche grazie al suono armonico delle nostre affermazioni positive, che tingono l’atmosfera di colori accesi e riscaldano le nostre anime con un “fuoco” ardente e rassicurante.


PER OGNI CHAKRA SQUILIBRATO INSORGE UNA PROBLEMATICA DIFFERENTE

-1° CHAKRA: MULADHARA

È il chakra radice.

È situato alla base della colonna vertebrale, all’altezza dell’osso sacro.

Un suo squilibrio arreca mal di schiena, problemi di sciatica, gambe stanche, dolori all’anca, calo dell’autostima, problemi economici, depressione, rabbia, demotivazione, dipendenza dal sesso, emorroidi, costipazione e mancanza di compassione verso la flora e la fauna.

-2° CHAKRA: SVADHISTHANA

È il chakra sacrale.

È situato sotto l’ombelico e rappresenta il fulcro della nostra energia emotiva.

Un suo squilibrio genera affaticamento, perdita di appetito, obesità, mancanza di creatività, timidezza, tirchieria, stress, problemi digestivi e tristezza.

-3° CHAKRA: MANIPURA

È il chakra del plesso solare.

Esso è definito il centro di comando e rappresenta la volontà presente in ognuno di noi.

Un suo squilibrio produce anemia, pensieri ossessivi e assenza di controllo mentale, frustrazione, l’insorgere di paure infondate e assenza di concentrazione.

-4° CHAKRA: ANAHATA

È il chakra cuore.

È situato nei pressi dell’organo cardiaco e rappresenta il lato virtuoso presente in ognuno di noi.

Un suo squilibrio comporta il subentro delle sensazioni di solitudine, tristezza e malinconia; aumenta inoltre la probabilità di avere infarti, di divenire impotenti, di stabilire una dipendenza dall’alcol e di riscontrare frequenti dolori lombari.

-5° CHAKRA: VISHUDHA

È il chakra della gola, definito il centro del suono e della parola.

Un suo squilibrio induce l’individuo a russare rumorosamente, ad avere spesso il raffreddore, ad esprimersi in modo violento, ad avere problemi di tiroide e mancanza di sesto senso.

-6° CHAKRA: AJNA

È il chakra del terzo occhio.

È situato in mezzo alla fronte (tra le sopracciglia) e rappresenta l’illuminazione.

Un suo squilibrio comporta l’insorgere di frequenti cefalee, le sensazioni perenni di pessimismo e negatività e problemi con la ghiandola pituitaria.

-7°CHAKRA: SAHASRARA

È il chakra corona ed è situato nel punto più alto del cranio.

Un suo squilibrio genera mancanze sotto il profilo dell’empatia, del rispetto, della spiritualità e della moralità.

RITROVARE L’EQUILIBRIO MEDIANTE LA RIPETIZIONE QUOTIDIANA DI QUESTI MANTRA

PER RIEQUILIBRARE IL 1° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

sono disposto a lasciare andare tutte le paure e le preoccupazioni inerenti al denaro e alla mia carriera lavorativa.

So di essere perfettamente protetto e che la luce dell’abbondanza risplende su di me.

PER RIEQUILIBRARE IL 2° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

lascio andare tutte quelle paure e tutti quei pensieri tossici che contaminano la mia pace, la mia armonia e la mia felicità.

D’ora in poi la mia essenza fluirà armonicamente e tutti i miei desideri saranno perfettamente bilanciati.

PER RITROVARE L’EQUILIBRIO DEL 3° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

abbandono la necessità di sentirmi sempre al sicuro e accetto l’imprevedibilità della vita.

Lascio andare tutte le paure che hanno a che fare con il potere e il controllo.

PER RITROVARE L’EQUILIBRIO DEL 4° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

lascio andare volontariamente tutte le paure e le preoccupazioni inerenti al rischio di ricevere delusioni amorose e “coltellate” improvvise.

Il mio cuore è aperto e trasuda amore; lo esala nell’aria e lo indirizza verso tutto ciò che fa parte del magico cerchio esistenziale.

PER RIEQUILIBRARE IL 5° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

uso le mie parole per creare bellezza in questo mondo. Dico sempre la verità e cancello ogni filtro che oscura la mia vera essenza.

Mediante il suono distintivo della mia voce, permetterò al mio IO di manifestarsi nel mondo esteriore ed illuminarlo.

PER RITROVARE L’EQUILIBRIO DEL 6° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

lascio andare l’attaccamento al passato e la paura del futuro. Allo stesso tempo, mi concentro solo ed esclusivamente sul presente.

Guardando la vita senza alcun filtro, riuscirò a vedere la realtà ultima delle cose. La verità mi attende e io sto per raggiungerla.

PER RIEQUILIBRARE IL 7° CHAKRA

Ripeti il seguente mantra:

permetto alla luce di dissolvere ogni barriera energetica che mi impedisce di ricevere la saggezza e la guida divina.

Lascio andare la paura di ascoltare la mia anima e utilizzo le mie coordinate spirituali per orientarmi verso il luminoso mondo della consapevolezza.

error: Contenuto protetto da copyrigth