Quando senti che non ne puoi più e vorresti sparire, leggi questo:

Quando senti che non ne puoi più e vorresti sparire, leggi questo:

Non ne puoi più di tutta questa situazione.

Ansie, paure, paranoie, ritmi frenetici e incomprensioni dimorano nella tua vita, facendoti sentire pesante e senza forze.


VORREI CHE TU LEGGESSI QUESTO

Vorrei che tu, ogni singola volta che stai male e ti senti soffocare, leggessi queste parole:

“Chiudi gli occhi, abbatti ogni tipo di incertezza e chiedi senza remore e vergogna all’Universo se potrebbe gentilmente liberarti da tutto ciò che ti schiaccia e ti provoca dolore.

Inspirando ed espirando lungamente e lentamente, chiedigli il favore di propiziarti con il suo soffio, di dare vita a quella speciale brezza universale capace di spazzare via tutti i problemi.

Tante foglie secche coprono il terreno fertile della tua anima: hai solo bisogno che il vento irrompa nella tua vita e le trascini via con sé.

Hai bisogno che una ventata d’aria fresca riduca l’inquinamento della tua atmosfera animica.

Confidati con l’Universo; tu non lo vedi e non lo senti, ma lui capta persino i tuoi pensieri e i tuoi respiri.

Digli che non ne puoi più di proseguire il cammino in queste condizioni, che il viaggio non te lo stai godendo minimamente per via dei pesanti bagagli che ti porti involontariamente e inesorabilmente appresso.

Chiedigli di ripulirti dalla tristezza e dal dolore con la limpida acqua della sua benevolenza, di bruciare le tue paure e fare ardere in te il coraggio con il fuoco della sua determinazione.

Chiedigli di concederti la saggezza per stare sempre con i piedi per terra, di modo da poter camminare consapevolmente e fortificare quella connessione senza fili che unisce il tuo corpo al pianeta che lo ospita.

Lasciati andare e aprigli completamente la tua anima, cosicché Lui possa entrarci dentro e rivitalizzare quelle parti morte che contaminano il tuo spirito.

La potenza dei suoi 4 grandi elementi, ovvero dell’aria, dell’acqua, del fuoco e della terra è ora dentro di te.

Ringrazialo e abbi cura del regalo che ti ha silentemente fatto”.

NON NE PUOI PIÙ DI ASPETTARE, È TEMPO DI PARLARE CON L’UNIVERSO

Ora non ti resta che passare all’azione e dare concretezza alle tue intenzioni. Sono sicuro che ti sentirai molto meglio dopo aver chiacchierato con l’etere.

error: Contenuto protetto da copyrigth