Qual è il tuo fiore preferito? In base alla tua scelta, ti darò un consiglio che ti farà riflettere

Qual è il tuo fiore preferito? In base alla tua scelta, ti darò un consiglio che ti farà riflettere

Riflettere è importante, rappresenta un’abitudine tanto trascurata quanto necessaria. Fermarsi un attimo, prendersi del tempo e staccare per un po’ dai ritmi frenetici delle giornate non risulta mai essere una cattiva idea.

Anzi, tutto questo ci può condurre ad una maggior serenità e ad una maggior autoconsapevolezza.

Guardarsi dentro, anziché guardare solo ed esclusivamente fuori, potrebbe rivelarsi la soluzione giusta dinnanzi alla confusione e al disordine mentale.

Tuttavia, è necessario controllare il flusso dei propri pensieri, estromettendo quelli nocivi ed elaborando solo ed esclusivamente quelli sani. Questo è il principio che deve necessariamente stare alla base della riflessione.

Riflettere non significa solamente pensare, ma pensare in maniera costruttiva. Riflettere significa portare ordine e creare spazio all’interno della nostra mente, eliminando i residui inutili e da troppo tempo accumulati nell’angolo buio della nostra inconsapevolezza.

Ed è proprio in quello spazio ricavato che si andranno ad inserire nuove ed entusiasmanti idee. Scegli adesso un fiore e leggi il consiglio che ti aiuterà a rinascere.

SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 1:

Hai scelto la rosa arancione. Il consiglio per te è quello di abbandonare più spesso la comfort zone che ti sei costruito nel tempo.

Abbandonando le abitudini a cui sei legato visceralmente, potresti scoprire un nuovo modo di vivere, un nuovo mondo da esplorare con entusiasmo. La vita inizia proprio al di fuori del porto sicuro.

Le vere emozioni, quelle che ti fanno battere il cuore e che ti sorprendono, non le troverai nella routine ordinaria. Le troverai in contesti diversi, sperimentando abitudini ed esperienze differenti.

SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 2:

Hai scelto la margherita. I consigli per te sono due: smettila di volgere la tua attenzione al passato e non continuare a tormentarti per un futuro totalmente incerto.

Ciò che dovresti invece fare è concentrare tutte le tue energie psico-fisiche sul presente e sfruttale al meglio per crearti un percorso di vita soddisfacente. Se sei infelice e non sei soddisfatto della tua vita, non continuare a subirla passivamente.

Reagisci, perché non è mai troppo tardi per invertire il senso di marcia ed iniziare ad essere sereni. La vita non è una croce da sopportare, ma un’opportunità meravigliosa da non farsi scappare.

SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 3, ECCO IL CONSIGLIO CHE TI FARÀ RIFLETTERE:

Hai scelto la lavanda. Ascolta bene le mie parole: prenditi cura di te stesso e rallenta il ritmo frenetico delle tue giornate.

Molto spesso la creatività, l’ispirazione e, in sostanza, tutte le idee migliori sorgono in un contesto interiore di armonia e pace. Perciò, se non amerai davvero te stesso e trascurerai la tua salute fisica, anche la tua salute mentale subirà forti ripercussioni.

L’apatia diverrà una sensazione opprimente e costantemente presente nelle tue giornate e, di conseguenza, la tua mente si chiuderà, smarrendo la sua innata capacità di trarre ispirazione dall’ambiente esterno

SE HAI SCELTO L’IMMAGINE NUMERO 4:

Hai scelto il tulipano. Sono qui per dirti di non inseguire continuamente le persone sfuggenti e di non elemosinare mai le attenzioni che desidereresti ricevere.

Le persone realmente interessate a te non proveranno mai, di punto in bianco, l’istinto di fuggire e lasciarti da solo, né tantomeno vorranno che tu ti sottometta a loro. Chi ti vuole realmente, te lo dimostra con i fatti e con la presenza costante, non di certo con le parole.

Chi ti vuole davvero non oserà mai provocarti consapevolmente del dolore, perché quando due persone si vogliono bene seriamente, il dolore dell’una ricade sempre ed inevitabilmente sul cuore dell’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth