Presta attenzione al modo in cui parli. Non conta cosa dici, ma come lo dici

Presta attenzione al modo in cui parli. Non conta cosa dici, ma come lo dici

Il modo in cui parli rivela molte cose sul tuo conto. Comunicare, infatti, è una vera e propria arte, un’azione molto meno semplice di quel che si pensa e nella quale intervengono svariati fattori.

Quando si parla, infatti, non è solamente la scelta delle parole a fare la differenza e a garantire un buon risultato.

modo in cui parli

Nella comunicazione non svolgono un ruolo fondamentale solamente le parole, ma anche il tono di voce utilizzato per esporre i propri concetti e, soprattutto, la “comunicazione involontaria”. Ebbene sì, quando parli con una persona, tendi ad esprimere vocalmente solo il 40% di ciò che pensi.

La restante parte, ovvero il 60% di ciò che ti passa per la testa, la rivela il tuo linguaggio del corpo. Il modo in cui parli, insomma, spesso incide ancor di più delle semplici parole.

LA COMUNICAZIONE INVOLONTARIA

Analizziamo, qui di seguito, ciò che comunica il tuo corpo durante le conversazioni.

1.LE SOPRACCIGLIA ALZATE RIVELANO UN CERTO DISAGIO

Secondo svariati studi, la preoccupazione, lo stupore e la paura vengono espresse dal corpo mediante il movimento delle sopracciglia.

  1. IL DITO PUNTATO TENENDO IL PUGNO CHIUSO RIVELA LA VOLONTÀ DI PREDOMINARE

A livello di subconscio, pare che questa forma di comunicazione evochi sentimenti negativi negli ascoltatori, riducendo così la probabilità di persuaderli.

  1. IL CONTINUO MOVIMENTO DI UNA GAMBA È SEGNO DI AGITAZIONE

Una gamba tremolante denota ansia, impazienza e agitazione.

  1. SE LA PERSONA CHE HAI DAVANTI EMULA LA TUA POSTURA, PROBABILMENTE LA STAI CONVINCENDO

Se la persona con cui stai parlando riflette la tua postura, assumendo di volta in volta posizioni analoghe alla tua, allora molto probabilmente è coinvolta nel tuo discorso e ti reputa convincente. Quando si avverte una connessione, inconsciamente ci si muove a specchio.

  1. VOLGERE I PALMI DELLE MANI VERSO L’ALTO DENOTA SINCERITÀ E PUREZZA

Un palmo rivolto verso l’alto viene associato alla verità e all’assenza di malizia

  1. BRACCIA O GAMBE INCROCIATE SONO SEGNALI DI RESISTENZA E CHIUSURA

Psicologicamente parlando, le braccia conserte e le gambe incrociate rivelano un chiaro atteggiamento di chiusura. Questo dettaglio è particolarmente interessante per tutte le persone avvezze al mondo delle negoziazioni.

PRESTA ATTENZIONE AL MODO IN CUI PARLI

Insomma, il modo in cui parli, sia verbalmente che fisicamente, può rivelare informazioni davvero utili alla persona che ti sta davanti. Perciò, non concentrarti solamente sulle parole, sul tono della voce o sul ritmo delle tue frasi. Soffermati anche sulla comunicazione involontaria del tuo corpo (o di quello altrui), in modo tale da essere sempre in pieno controllo della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth