L’esercizio di ringraziamento che ti donerà la serenità che meriti

L’esercizio di ringraziamento che ti donerà la serenità che meriti

 

L’esercizio di ringraziamento che ti donerà la serenità che meriti. Quante volte nella vita capita di lamentarci? Praticamente sempre. Sembra quasi normale, tanto che non ci accorgiamo di farlo. Pensaci un attimo… Quante volte dici Grazie e quante volte ti lamenti durante la giornata? La maggior parte di noi purtroppo si lamenta spesso, al supermercato per la fila, per i disagi sociali, per il traffico, per il lavoro. Siamo sempre annoiati e critici. Ci dimentichiamo di ringraziare. Le parole più difficili da pronunciare infatti sono: mi dispiace, scusa, perdono, ti voglio bene e GRAZIE!

Le piccole cose della giornata, a volte scontate, passano in secondo piano, come ringraziare chi ci cucina un piatto di pasta, chi ci fa sorridere per un attimo, chi fa un piccolo gesto per noi. Non diamo più valore alle piccole cose e ci facciamo sopraffare solo dal negativo con il risultato di essere sempre nervosi e annoiati. Dimentichiamo che il qui e ora è importantissimo… dare valore al momento presente.

Diamo per scontate proprio le cose che invece meritano la nostra gratitudine.

Proprio in questo momento ripeti: GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE per tutto quello che ho.

 

Allora per invertire la rotta ti consiglio questi esercizi di ringraziamento:

1.Prendi un quaderno (questo da oggi sarà il tuo compagno di viaggio), ogni mattina scrivi grazie 3 volte, dopo scrivi una o più frasi per cui vorrai ringraziare questa nuova giornata (potranno essere anche semplici frasi come ringraziare un nuovo giorno). Puoi ringraziare il sole, il cielo…semplici cose ma importanti.

2. Alla fine della giornata, riprendi il quaderno. Adesso scrivi tutte le cose della giornata per cui essere stati grati. Fai una lista, ma non ti soffermare necessariamente sugli eventi specifici che sono accaduti, ma sulle cose importanti che hai o che hai imparato.

3.Quando puoi ogni giorno o tipo una volta al mese o anche meno, fai una lista di tutte le emozioni negative che provi, scrivila e leggila bene. Poi, strappa il foglio in mille pezzi. Dopo, riprendi il quaderno e su un nuovo foglio, sostituisci tutte quelle emozioni negative con tutte le emozioni positive che provi e per cui essere grato.

Rileggile bene e falle diventare il tuo mantra quotidiano di ringraziamento.

 

L’universo ti ascolterà e alzarai così tanto le tue vibrazioni da richiamare tanta positività e serenità. Questi esercizi di faranno capire realmente qual è la tua felicità, ti faranno apprezzare di più i momenti. Essere grati e ringraziare possono davvero renderti sereno più di quanto pensi. Ora per iniziare bene questi esercizii e iniziare a sentire la serenità che meriti, scrivi qui sotto nei commenti semplicemente grazie oppure tagga e ringrazia qualcuno che ti è vicino ma che non ringrazi mai.

4 thoughts on “L’esercizio di ringraziamento che ti donerà la serenità che meriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth