La moneta del destino. Leggi questa parabola se la tua mente è piena di insicurezze:

La moneta del destino. Leggi questa parabola se la tua mente è piena di insicurezze:

Le insicurezze sono parte della vita psicologica di ogni essere umano.

Tuttavia, non sono “mostri” imbattibili contro cui è inevitabile perdere.


LA MONETA DEL DESTINO: UNA PARABOLA DA RICORDARE

In Giappone viveva un grande guerriero chiamato Nobunaga.

Egli godeva di grande stima e ammirazione da parte di tutti i suoi concittadini.

Un giorno, però, questa sua aura magica iniziò a emanare meno luce.

La ragione di ciò fu una battaglia che, di lì a poco, avrebbe contrapposto il suo esercito ad un altro molto più numeroso e motivato.

Le truppe di Nobunaga erano dieci volte meno rispetto a quelle del comandate Josuke, suo acerrimo e storico nemico.

Nobunaga, in cuor suo, sapeva che poteva uscire vittorioso da quello scontro: semplicemente non riusciva a instillare nella mente dei suoi prodi questa convinzione.

Iniziò la marcia avvolto nello sconforto, seguito da un esercito di uomini dallo sguardo spento e rassegnato. Poi, lungo il tragitto, alla vista di un tempio ebbe l’illuminazione.

Sapeva perfettamente che i membri del suo esercito erano molto credenti e pregavano gli Dei ogni singolo giorno.

Così disse loro:

<<Miei coraggiosi e fedeli compagni, non temete.

Questo tempio sacro ci condurrà alla vittoria totale.

Non dobbiamo fare altro che varcarlo, inginocchiarci, volgere le nostre preghiere agli Dei e lanciare questa monetina per aria>> disse levando al cielo la moneta che, un attimo prima, si era casualmente ritrovato in tasca.

<<Se uscirà “testa”, vorrà dire che gli Dei avranno accolto le nostre preghiere e ci condurranno al trionfo. Ma se uscirà “croce”, beh… sappiamo già come andrà a finire>>.

Fu allora che, dopo aver respirato profondamente, lanciò la moneta per aria con fare solenne.

Centinaia di uomini rimasero letteralmente col fiato sospeso, avvolti in un silenzio tombale mentre attendevano il verdetto che avrebbe sancito il loro destino.

<<Testa! È uscito testa! Non abbiate paura, Loro sono con noi. Vinceremo anche questa volta! Andiamo!>> urlò a squarciagola il capo dei guerrieri>>.

Centinaia di urli gioiosi inneggiarono agli Dei e alla vittoria.

La passione divampò dentro il tempio e un’energia magica trasudò dai corpi dei guerrieri.

Soltanto un’ora dopo ebbe inizio la battaglia sanguinolenta.

Manco a dirlo, l’esito volse in favore dell’esercito in inferiorità numerica capitanato da Nobunaga.

Egli, con un sorriso beffardo, dopo aver trionfato estrasse dalla tasca la moneta salvifica e la baciò.

Se la girò più volte fra le mani, guardando e riguardando sempre lo stesso disegno: non esisteva “croce”, ma soltanto “testa” su entrambe le facce.

Per molti anni a venire questa vittoria venne celebrata dalla gente come un miracolo e la figura di Nobunaga venne accostata a quella di un Dio.

Ma lui, di particolarmente speciale, aveva soltanto una cosa: la ferma consapevolezza che una mente convinta può trasformare le insicurezze in sicurezze… l’impossibile in possibile.

ABBATTI LE TUE INSICUREZZE SFRUTTANDO IL POTERE CHE È DENTRO DI TE

L’effetto placebo – ovvero il beneficio che, grazie al potere di autoconvincimento della mente, avvertiamo anche dopo aver assunto una sostanza priva di efficacia – è traslabile in ogni campo della vita.

Quando crediamo fermamente di poter riuscire a fare qualcosa, indipendentemente dall’ambiziosità dell’impresa, le probabilità di conseguire il traguardo prefissato si impennano vertiginosamente.

Abbiamo dentro di noi un potere che va oltre ogni logica o comprensione e che sarebbe davvero un peccato sprecare.

Se iniziassimo ad usarlo correttamente, potremmo illuminare moltissimi spazi bui ed estirpare il nero dal nostro quadro esistenziale.

error: Contenuto protetto da copyrigth