Ecco quello che ti serve per il tuo risveglio spirituale

Ecco quello che ti serve per il tuo risveglio spirituale

In una società piena di materialità, frenesia e incertezza, si perde il vero senso, la vera essenza e si ha bisogno di un profondo risveglio spirituale.

A volte, non ci accorgiamo nemmeno di essere così presi, finché la vita non ci pone davanti degli ostacoli. Iniziamo così a farci delle domande e a chiederci: Ma tutto questo a cosa serve? Perché mi sto facendo così male?

Eppure non abbiamo la forza di reagire e continuiamo a fare gli stessi errori di sempre. Infatti, in pochi conservano questo prezioso dono: la connessione con se stessi.

Perderla vuol dire trovarsi disorientati, in confusione, storditi … lasciarsi travolgere dalla evoluzione inumana della vita.Ragione per cui ogni cosa sembra buia, triste e senza senso. Ritrovare il sé aiuta a riconnettersi con la profonda ragione di vita e ci aiuta a risvegliarci spiritulmente.

Spegnete, quindi, ogni ragione della vostra mente e leggete ciò che è scritto con il cuore e l’anima.

Cosa vuol dire riconnettersi? 

Riconnettersi nel significato più semplice vuol dire riposizionarsi nella Matrix divina, ossia nel luogo interno di massima espressione del sé interiore. Altro non è che, un percorso di consapevolezza.

Tutti coloro i quali sono pronti a ritrovare il proprio sé interiore possono riconnetterlo alla energia della terra e di seguito a quella dell’universo.

Ognuno di noi si interroga sul senso della vita, sul perché esistiamo su questa terra, su qual è la nostra missione. Bene, le risposte non dovranno essere cercate all’esterno ma all’interno di voi stessi.

Non esiste un percorso giusto o sbagliato… è l’anima che ci guida e ogni giorno ci dirige verso persone o esperienze in grado di insegnarci qualcosa. «Se siamo la somma di ogni singola particella del nostro corpo in questa vita, saremo anche l’insieme di ogni singolo frammento delle varie reincarnazioni dell’anima»

Ogni persona ha un suo perché, ognuno di noi svolge il proprio cammino e nel momento giusto può essere riconnesso all’universo.

Ma funziona davvero il risveglio spirituale?

I benefici dimostrati scientificamente della «riconnessione» sono:

  • attiva un’espressione energetica del corpo e lo sintonizza con campi di informazioni e di luce,
  • riaccende il tuo potenziale unico in questo mondo, 
  • accelera il tuo processo di evoluzione nel tuo percorso di vita.

Ciò che abbiamo intorno o fuori noi stessi è poca cosa rispetto a ciò che abbiamo dentro di noi « Basta risvegliarlo».

Quindi, non farti più distrarre dagli eventi esteni. Concentra la tua energia alla profonda connessione con te stesso…risvegliati! Scopri dentro di te i doni, i valori, le emozioni che possiedi e grazie alla consapevolezza di te stesso, scoprirai la tua missione su questa terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth