Ecco come proteggersi dalle maledizioni più oscure

Ecco come proteggersi dalle maledizioni più oscure

Come proteggersi dalle maledizioni?

In questo articolo andremo ad analizzare più in profondità il tabù dell’occulto e vi sveleremo alcuni “antidoti” atti a neutralizzare i malocchi, la magia nera, gli incantesimi ed ogni altra forma di rituale oscuro.

Ecco come proteggersi dalle maledizioni

LE DIVERSE TIPOLOGIE DI RITUALI OSCURI

Le maledizioni possono essere classificate in 3 diverse sottocategorie:

-INCANTESIMI: Solitamente, prevedono la preparazione di macabri intrugli (si utilizzano, per lo più, ossa sgretolate di persone defunte o animali, gocce di ciclo mestruale ed erbe). Una volta creata la miscela, questa può essere mescolata con il cibo o la bevanda della vittima.

– MALEDIZIONE VISIVA: La persona con intenti malevoli, può lanciare questa tipologia di maledizione semplicemente guardando storto la persona che vuole colpire e augurandole il male.

– MAGIA NERA: Consiste in particolari riti/cerimonie ed è tipica degli stregoni.

MALEFICIO DIRETTO E MALEFICIO INDIRETTO

La maledizione è, in sostanza, l’esatto opposto di quella che è una benedizione.

Possiamo definirla come una dichiarazione di disgrazia rivolta, solitamente, ad una specifica persona.

Esistono maledizioni lanciate con l’intento di creare delle problematiche di vario genere (come ad esempio problemi finanziari e sociali), ma anche maledizioni più pesanti che prevedono un augurio di malattia o di morte. Possiamo distinguerle in DIRETTE e INDIRETTE:

-Sono un chiaro esempio di maledizioni dirette gli incantesimi, ovvero quelle pratiche nelle quali la vittima viene colpita “direttamente” e, pertanto, entra a diretto contatto con l’elemento carico di negatività (ad esempio un intruglio mischiato nel suo pasto, un composto di erbe messo sotto il suo cuscino ecc).

-Il maleficio, però, può essere anche indiretto, ovvero eseguito “a distanza” mediante un rito o una cerimonia. La magia nera ne è la principale rappresentante.

rabbia

ECCO COME PROTEGGERSI DALLE MALEDIZIONI

Veniamo ora al nocciolo della questione. Di gente carica d’odio e negatività è pieno, pertanto è opportuno conoscere gli antidoti necessari a neutralizzare ogni forma di malocchio. Qui di seguito, ve ne riportiamo 3:

1.RIORDINA FREQUENTEMENTE LA TUA ABITAZIONE: Se la tua casa è costernata dal disordine, automaticamente l’energia negativa accumulata all’interno delle mura farà fatica ad uscire.

Analogamente, anche l’energia positiva proveniente dall’esterno farà fatica ad entrare e a ripulire le insidiose tracce di negatività accumulate. L’ordine, in sostanza, semplifica il processo di purificazione energetica.

2.BRUCIA LA SALVIA BIANCA: Già in passato, il rimedio della combustione di salvia bianca veniva adoperato per scacciare ogni tipo di maledizione e malocchio.

Ciò che devi fare è dare fuoco alla salvia bianca (esistono degli stick di incenso appositi) e dirigere il fumo attorno a te e in tutti gli angoli della tua abitazione.

3.PRATICA IL PENSIERO POSITIVO: Devi sapere che la negatività attrae ulteriore negatività. Se un soggetto esterno ha coinvolto l’energia negativa su di te e ti ha caricato di vibrazioni nocive, inconsapevolmente sarai più propenso a scoraggiarti e a deprimerti.

Ciò che puoi fare è eliminare i pensieri negativi e controllare maggiormente la tua mente, esercitando il potere del discorso positivo. Scrivi affermazioni positive e ripetile ogni mattina guardandoti con convinzione allo specchio.

La forza di volontà e la mentalità positiva sono degli antidoti potentissimi contro le maledizioni.

Ecco come proteggersi dalle maledizioni e da tutti i tipi di malocchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth