Come lasciare andare ciò che ti ha fatto soffrire

Come lasciare andare ciò che ti ha fatto soffrire

ECCO COME LASCIARE ANDARE CIÒ CHE TI HA FATTO SOFFRIRE

Ogni essere umano ha paura di soffrire. La sofferenza, infatti, rappresenta lo stato d’animo più temuto in assoluto, dalla quale ciascun individuo cerca costantemente di fuggire. Tuttavia, seppur inconsciamente, questa sensazione è spesso fomentata dalla nostra incapacità di “lasciare andare“. Chiunque di noi, nel corso della propria vita, ha stretto un legame particolare con un’altra persona. Quando questo succede, ecco che la nostra mente si trasferisce magicamente in nuova dimensione, iniziando a vivere una meravigliosa favola ed assorbendone ogni sensazione positiva. Contestualmente, ci sentiamo pronti a cedere le chiavi del nostro cuore alla persona che reputiamo così speciale, mostrandole senza alcun filtro tutte le nostre fragilità. Tuttavia, può accadere che tale persona, nel tempo, si riveli essere totalmente diversa da quel che pensavamo fosse. A quel punto, il rischio che possa iniziare a giocare con le nostre debolezze risulterebbe veramente elevato. Ed è in tali situazioni che la nostra anima può raggiungere l’apice della sua sofferenza.


Sii consapevole che tutto può cambiare

Se una persona ci ha fatto stare bene in passato, il suo ricordo risuonerà dolcemente all’interno della nostra mente. Ciò potrebbe compromettere la nostra capacità di giudizio in merito alla persona stessa. Infatti, anziché constatare il cambiamento e mollare la presa, il nostro coinvolgimento emotivo sarà tale da indurci a protrarre la sofferenza. Continueremo a nutrirla di giorno in giorno, sforzandoci di risanare un rapporto ormai del tutto compromesso. Questa incapacità di lasciare andare scaturisce dalla mancata accettazione di uno dei principi cardine dell’esistenza: LA LEGGE UNIVERSALE.

Secondo questa teoria, tutto in questa vita è in costante cambiamento. La veridicità di tale principio è stata dimostrata nel tempo e nessuno pare essere immune ai suoi effetti, nemmeno le persone. La gente cambia e, di conseguenza, anche le relazioni. Sta ad ognuno di noi comprendere l’entità di tali mutamenti ed evolvere assieme ad essi, divenendo sempre più coscienti.

Smettila di sacrificare te stesso e inizia ad amarti

Bisognerebbe imparare a lasciare andare le relazioni tossiche. Una relazione, infatti, dovrebbe essere un elemento in grado di migliorare la qualità della nostra vita. La maggior parte dei rapporti, invece, generano inutili disturbi e sofferenze, comportando dei problemi anziché delle soluzioni. Ad ogni modo, indipendentemente che una persona porti gioia o dolore nella nostra vita, essa ci regalerà comunque un’importante lezione.

Perciò, impara a lasciare andare chi ti ha fatto soffrire, ma ricordati di trattenere ciò che ti ha insegnato.

E soprattutto, IMPARA AD AMARTI DAVVERO... perché sarai l’unica persona con la quale condividerai ogni singolo momento di questa vita.

One thought on “Come lasciare andare ciò che ti ha fatto soffrire

  1. Io ci provo a non pensare il male subito, mi torna sempre in mente è una ruminazione continua non riesco a gestire la situazione e sto male sempre un senso di vuoto e rabbia con me stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth