Dimmi quale parte della tua casa è in disordine e ti parlerò delle tue paure nascoste:

Dimmi quale parte della tua casa è in disordine e ti parlerò delle tue paure nascoste:

Spesso il disordine esteriore riflette il disordine interiore da cui è afflitta una persona.

Una sana riorganizzazione degli spazi fisici, si dice, specie in Oriente, può seriamente aiutare a fare spazio all’interno della mente confusa.


LA MANCANZA DI ORDINE E L’ACCUMULO DI OGGETTI SONO INDICI DI PAURE RADICATE NELL’INCONSCIO

L’accumulazione progressiva di oggetti e il disordine sono legati a diverse tipologie di paure recondite. Lo sapevi?

Le più comuni sono:

– la paura del cambiamento;

– la paura di essere dimenticato o, viceversa, di dimenticare;

– la paura di non riuscire a realizzare un sogno;

– la paura di ammalarsi;

– la paura di faticare economicamente;

– la paura di rimanere da solo e non riuscire a relazionarsi con gli altri;

– la paura di non riuscire a evadere dal passato e sprecare il presente.

LE PAURE ASSOCIATE AL DISORDINE

Poc’anzi abbiamo citato 7 grandi paure tipiche di moltissime persone. Solitamente, questi timori sono associati al disordine in un luogo specifico della casa. In particolare:

– il timore del cambiamento è esternato mediante il disordine dietro alle porte o, comunque, nei loro paraggi;

– la paura di essere dimenticato o, viceversa, di dimenticare è associata all’accumulo di oggetti presso l’ingresso di casa;

– il timore di non riuscire a realizzare un sogno comporta un armadio estremamente disordinato;

– sia la paura di ammalarsi che quella di faticare economicamente inducono la persona che ne è succube ad accumulare oggetti confusamente in cucina oppure – questo è il caso più frequente – nei bagni;

– il timore di rimanere da solo e faticare a stringere legami sociali stabili, invece, è manifestato con l’accumulo di oggetti sulle mensole, nei corridoi e nella sala principale;

– infine, la paura di non riuscire a evadere dal passato e sprecare il presente, spesso e volentieri, è strettamente connessa all’accumulo eccessivo e disorganizzato di oggetti in garage, in cantina oppure in soffitta.

Ricordati che la felicità si nasconde dietro ai cambiamenti, fasi costanti e inevitabili della vita. Perciò fai sempre posto al nuovo.

Pulisci casa e liberati di tutte quelle inutilità che hai accumulato negli anni.

Mentre riordini il posto in cui vivi fai pulizia anche dentro di te, più precisamente nell’anima, nel cuore e nella mente.

Ricordati di farlo: l’Universo ama i gesti simbolici, specialmente quelli intrisi di purezza e sincerità.

error: Contenuto protetto da copyrigth