Da quando bevo acqua bollita tutti i giorni la mia vita è cambiata:

Da quando bevo acqua bollita tutti i giorni la mia vita è cambiata:

Oggi parleremo dell’Ushnodaka Therapy, ovvero l’antico rimedio indiano che consiste nel bere l’acqua bollita (acqua ayurvedica) regolarmente.

Scopriamo, qui di seguito, in che cosa consiste.


acqua bollita

IL PREZIOSO SEGRETO DELL’ACQUA AYURVEDICA

L’Ayurveda, ovvero la scienza indiana della conoscenza della vita, consiglia di bere quotidianamente acqua calda, in quanto sarebbero i cibi e i liquidi freddi ad indebolire il nostro fuoco digestivo (Agni).

Nella fattispecie, sembrerebbe che l’acqua fredda, diluendo i succhi gastrici, rallenti il processo digestivo, portando così quest’ultimo a consumare un’eccessiva quantità di energia pur di riuscire ad adempiere al suo compito.

In sostanza, il fattore che farebbe la differenza in termini di forza, vitalità ed energia pare sia la potenza del fuoco gastrico (o forza digestiva) che ognuno ha dentro di sé in una certa misura.

E quando questo fuoco riduce il suo ardore, il corpo, inevitabilmente, ne paga le conseguenze indebolendosi ed ammalandosi frequentemente.

Ne consegue, allora, che più è forte il fuoco digestivo, maggiore sarà la resistenza mentale e fisica di ognuno di noi. Oltretutto, anche la nostra pelle può trarre beneficio dal rimedio dell’acqua bollita, divenendo più lucida e di bell’aspetto.

IL RIMEDIO AYURVEDICO DELL’ACQUA BOLLITA

Fai bollire un litro d’acqua al mattino presto. Dal bollore, fai passare dieci minuti se sei un soggetto Vata, quindici se sei Pitta oppure venti se sei Kapha (vedremo dopo come capire in quale categoria collocarsi).

Una volta raffreddata l’acqua, travasala in una bottiglia con capienza minima un litro e premurati di berla entro sera, più precisamente prima di andare a dormire.

Quest’ultimo dettaglio non è da sottovalutare, in quanto l’acqua bollita, durante la notte, esaurisce le sue proprietà terapeutiche.

I BENEFICI DELL’ACQUA BOLLITA

L’acqua calda stimola la fame, rafforza la digestione, allevia il bruciore di stomaco e il mal di gola, purifica la vescica, favorisce la perdita di peso e riduce il singhiozzo.

Insomma, è una specie di drenaggio linfatico capace di disintossicare il corpo.

QUAL È IL TUO CENTRO ENERGETICO DOMINANTE?

Sei ‘VATA’ se:

– la tua gola e i tuoi capelli sono spesso secchi;

– le tue labbra sono spesso screpolate;

– sei iperattivo e non conosci la parola ‘riposo’;

– sei estremamente risoluto nel pensare, parlare e agire;

– riesci a socializzare molto facilmente;

– hai un fisico molto asciutto e vene molto evidenti;

– sei una persona ansiosa;

– sei molto creativo;

– ami il caldo.

Sei ‘PITTA’ se:

– i tuoi capelli sono molto fini e radi;

– la tua pelle è molto chiara, facilmente arrossabile e presenta molti nei e lentiggini;

– hai un fisico né troppo magro né troppo robusto;

– hai sempre fame e adori mangiare speziato;

– godi di eccelse capacità organizzative;

– hai un carattere molto irascibile e sei avvezzo a criticare;

– sei molto egocentrico e sicuro di te stesso;

– prediligi le basse temperature e soffri particolarmente il caldo.

Sei ‘KAPHA’ se:

– i tuoi capelli sono molto folti;

– hai una pelle molto grassa;

– tendi ad ingrassare abbastanza facilmente;

– non ami il cibo troppo salutare;

– sei molto tranquillo e abituato a pensare prima di agire;

– adori dormire;

– tendi ad annoiarti facilmente;

– odi la scomodità;

– apprendi lentamente ma, una volta imparata la lezione, sai conservarla a lungo;

– sei molto generoso ed incline al perdono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth