3 grandi lezioni di Confucio necessarie per sentirsi realizzati

3 grandi lezioni di Confucio necessarie per sentirsi realizzati

Confucio è stato un filosofo cinese, il precursore di un’ideologia considerata un tempo rivoluzionaria e innovativa. Egli si impegnò a divulgare la sua conoscenza in tutto lo stato cinese, avvalendosi delle sue competenze e della sua esperienza personale.

Confucio trattò temi esistenziali, riferendosi in particolar modo alle modalità da adottare affinché fosse possibile condurre una miglior esistenza possibile. Il celebre filosofo tentò di far capire alla gente quanto fosse importante riuscire a sentirsi realizzati.

namastè

Il retaggio socio-culturale dei paesi asiatici è soprattutto frutto delle sue lezioni e, tra le tante da lui impartite, eccone tre davvero utili e profonde:

  1. LE AMICIZIE SONO DETERMINANTI PER LO SVILUPPO DELLA TUA PERSONALITÁ

Molti personaggi dalla personalità spiccata, tra i quali Confucio stesso, hanno confermato quanto sia determinante l’influenza delle persone circostanti. Se ti circonderai di persone dalla mentalità chiusa, molto probabilmente anche tu non riuscirai mai ad ampliare il tuo orizzonte.

La nostra personalità, infatti, è la conseguenza delle nostre esperienze e delle nostre interazioni sociali. Proprio per questo motivo, potrai facilmente dedurre quanto sia importante selezionare le persone circostanti.

Non prendere tutto ciò che trovi, perché non siamo fatti per andare d’accordo con tutti. Se è vero che la famiglia non la si può scegliere, lo stesso discorso non vale per le amicizie. Perciò, sii oculato nelle scelte e non accontentarti mai di persone con cui non hai nulla da spartire.

D’altronde, come disse il filosofo Friedrich Nietzsche: “Le cose grandi ai grandi, gli abissi ai profondi, le finezze ai sottili e le rarità ai rari”.

  1. IMPARA A GUARDARE OGNI INDIVIDUO CON GLI OCCHI DELL’ALLIEVO

L’umiltà è la prerogativa dei vincenti e questo Confucio lo sapeva molto bene. Troppe volte ci sentiamo superiori agli altri, perché ci consideriamo più belli, più svegli, più forti, o per molti altri motivi ancora.

La maggior parte dei quali, però, risultano essere davvero futili e infondati. Che ci piaccia o no, ogni persona esistente sulla faccia della Terra è più avanti di noi in qualche campo. Ogni persona che incontriamo lungo il nostro percorso è in grado di insegnarci qualcosa.

Sta solamente a noi riuscire a capire quale lezione apprendere da chi abbiamo vicino. Perciò, indipendentemente da chi tu abbia davanti, prova a guardarlo sotto un’altra ottica e a vederlo con gli occhi dell’allievo. 

Se seguirai il consiglio del maestro Confucio ed aprirai la tua mente, anche i tuoi orizzonti si amplieranno.

  1. LE COSE BELLE RICHIEDONO TEMPO

Confucio ha voluto impartirci un’altra importante lezione, ovvero quella di non essere precipitosi. Quante volte abbiamo rinunciato ad un sogno solamente perchétardava a realizzarsi? Quante volte, a causa della nostra impazienza, abbiamo preferito interrompere un percorso anziché proseguirlo?

Molte volte le persone non sono disposte ad aspettare, non sono disposte a faticare per più di un certo periodo.

Si preferisce gettare la spugna piuttosto che stringere i denti e andare avanti. Vogliono tutto subito e comodamente, senza riuscire a capire che sono proprio le cose belle a richiedere il maggior tempo.

Ricordati che la fretta e l’impazienza ti faranno collezionare solamente fallimenti.Sii consapevole di questo e impara ad essere paziente.

Non mollare alle prime difficoltà e ascolta il consiglio del maestro Confucio. Vedrai che sarà la tua perseveranza a condurti alla realizzazione.

Scegli una nota musicale e scopri le vibrazioni positive della tua anima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da copyrigth